Home Rubriche Muórze e surze Struffoli

Struffoli

340
struffoli


Download PDF

Ingredienti per l’impasto

500 grammi di farina
6 uova
Un cucchiaino di zucchero
50 grammi di burro
Due bicchierini di anice

Ingredienti per la decorazione

100 grammi di frutta candita
250 grammi di miele
200 grammi di zucchero
1 bustina di vanillina
La buccia grattugiata di un limone
Il succo di mezza arancia
Un bicchierino di liquore profumato

Procedimento
Gli struffoli sono uno dei dolci natalizi campani più famosi è diffusi. La preparazione è un po’ lunga, ma non ci sono particolari difficoltà.
Iniziamo dall’impasto, naturalmente. Facciamo una fonte con la farina, al centro mettiamo il burro a temperatura ambiente, le uova, lo zucchero e l’anice. Impastiamo tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Poi procediamo come faremmo per gli gnocchi, tagliamo l’impasto a pezzi, lo facciamo a rotolini e tagliamo in piccoli pezzi che facciamo friggere in abbondante olio di semi, fino a dorarli perfettamente, per poi metterli su carta assorbente perché cedano l’olio in eccesso.

Mentre si raffreddano possiamo preparare il miele, che metteremo in una pentola molto capiente assieme agli altri ingredienti, ovvero la frutta candita, la vanillina, lo zucchero, il succo d’arancia, la buccia di limone e il liquore, vanno benissimo un limoncello o un mandarinetto, di solito uso il primo, che faccio io.

Amalgamiamo tutto a fiamma media, che poi abbasseremo per unire gli struffoli, che si dovranno impregnare completamente di miele e degli altri aromi.

Adagiamo tutto su un bel vassoio da portata e se ci piacciono possiamo ulteriormente guarnire con i confettini colorati ed argentati.

Li possiamo accompagnare anche con lo stesso liquore che abbiamo usato prima.

Buon appetito!

Print Friendly, PDF & Email
Carolina Barra

Autore Carolina Barra

Carolina Barra, impiegata in pensione, profonda conoscitrice del cibo in tutte le sue declinazioni, adora cimentarsi nei piatti tipici della tradizione e scoprirne i trucchi per poterli tramandare.