Home Rubriche Muórze e surze Tortiglioni alla normanna

Tortiglioni alla normanna

187
Tortiglioni alla normanna


Download PDF

Ingredienti

300 grammi di tortiglioni
Un polpo verace di circa 300 grammi
200 grammi di ricotta
150 grammi di pomodorini
Uno spicchio d’aglio
Olio EVO q.b.
Prezzemolo q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.

Procedimento
Questa è una ricetta tradizionale che propone un abbinamento abbastanza inusuale, quello del polpo con la ricotta, di fronte al quale qualcuno storce il naso, salvo ricredersi quando poi assaggia il piatto.

Per il resto il sugo è semplice da preparare, leggero e molto primaverile, come sapori, odori e colori.

Per prima cosa puliamo il polpo, che deve essere verace, preferibilmente fresco, e lo facciamo cuocere in una padella dove in olio caldo avremo messo l’aglio tritato finemente, i pomodorini tagliati a dadini e il prezzemolo, regolando di sale e pepe.
Quando il polpo si sarà intenerito, tagliamo anche questo a pezzetti, lasciandolo nel sugo, perché possa meglio dare sapore alla pasta.

Lessiamo i tortiglioni in abbondante acqua salata, li scoliamo al dente e li condiamo con il polpo, il sughetto e la ricotta che avremo precedentemente stemperato fino a ridurla a crema.

Come formato utilizzo questo che è corto, vanno bene anche le eliche; poi è un fatto di gusto, le ho gustate anche con le mafaldine o le linguine, il risultato è comunque ottimo.
Impiattiamo guarnendo con un’ulteriore manciata di prezzemolo tritato.

Lo possiamo abbinare ad un Costa d’Amalfi Rosato; di solito non amo i rosati, ma si tratta di un vino molto piacevole, che per le sue caratteristiche si sposa molto bene con questi ingredienti.

Buon appetito!

Print Friendly, PDF & Email
Carolina Barra

Autore Carolina Barra

Carolina Barra, impiegata in pensione, profonda conoscitrice del cibo in tutte le sue declinazioni, adora cimentarsi nei piatti tipici della tradizione e scoprirne i trucchi per poterli tramandare.