Home Rubriche Oggi in tavola... Oggi in tavola c’è…la castagna

Oggi in tavola c’è…la castagna

1002


Download PDF

Abbandono momentaneamente le ricette con la zucca (in seguito ne pubblicherò altre), per parlare di un altro alimento tipico di questo periodo, che amo molto. Sto parlando della castagna.

Sebbene le castagne vengano chiamate “il tipico frutto autunnale”, esse in realtà sono il seme del vero frutto, ovvero il riccio che le contiene.
Costituita per metà di acqua, la castagna contiene molti sali minerali utili al nostro organismo; per non parlare dell’alta quantità di vitamine che aiutano a prevenire  e curare influenza e raffreddore.
Essa inoltre è indicata per le persone celiache, poiché non contiene glutine.
Ma le sue proprietà non si limitano a questo. Essendo ricca di minerali, è particolarmente adatta per chi soffre di stanchezza; e grazie alla presenza di fosforo, contribuisce al mantenimento dell’equilibrio nervoso. Inoltre, grazie alla presenza di zuccheri, può essere un ottimo sostituto per i bambini allergici al lattosio.
Insomma, oltre ad essere un vero piacere per il palato, la castagna è anche un toccasana per la nostra salute.

Chi non ha mai mangiato le caldarroste? Con l’arrivo delle castagne, questo è uno dei modi di prepararle più comune; ma sapevate che con le castagne si possono preparare tanti piatti gustosi? Cominciando dai primi piatti, antipasti, secondi, e dolci.
Quella che sto per proporvi è una ricetta molto particolare, ma altrettanto gustosa.

 

Gnocchi di castagne con burro e salvia

Come prima cosa dobbiamo preparare gli gnocchi di castagne fatti in casa, poiché non si trovano già pronti al supermercato, come invece quelli di patate o di zucca.
Per preparare gli gnocchi di castagne servono:

Ingredienti per circa 500 gr. di gnocchi

  • 300 gr. di farina di castagne
  • 150 gr. di farina 00
  • 3 cucchiai di grappa
  • sale q.b.
  • acqua tiepida q.b.

Setacciate e mescolate insieme la farina bianca e quella di castagne. Dopo aggiungete la grappa, il sale e l’acqua tiepida ed impastate il tutto finché non otterrete un composto compatto ma morbido.
Formate tanti piccoli salamini con l’impasto, e tagliateli a tocchetti di due centimetri circa, e dategli la tipica rigatura degli gnocchi, facendo una leggera pressione con una forchetta.
A questo punto i nostri gnocchi di castagne sono pronti per essere cotti, per cui possiamo passare al resto della ricetta.

Ingredienti per 4 persone

  • 1 kg. di gnocchi di castagne
  • 70 gr. di burro
  • 3 foglie di salvia
  • sale
  • parmigiano

In una pentola bella capiente mettete a bollire l’acqua. Quando essa comincerà a bollire, aggiungete il sale e calate gli gnocchi. Dovranno cuocere pochi minuti, giusto il tempo che salgono tutti a galla.
Intanto in una padella fate sciogliere i 70 gr di burro con le tre foglie di salvia. Quando il burro sarà completamente fuso e di un bel colore dorato, e gli gnocchi saranno pronti, scolateli e fateli saltare nel burro. Servite caldi con una bella spolverata di parmigiano. ^_^

 

Valentina Capuozzo

 

 

Print Friendly, PDF & Email