Home Rubriche Oggi in tavola... Oggi in tavola c’è…il miele

Oggi in tavola c’è…il miele

1023


Download PDF

Quando si parla di alimenti naturali, il primo che mi viene in mente è il miele.
Esso è formato quasi esclusivamente da zuccheri, ed è importante la forte presenza del fruttosio, prodotto al 100% derivante dalla natura.
Per le sue proprietà benefiche e curative, il miele può essere considerato una vera e propria medicina naturale. In generale esso è un ottimo antiinfiammatorio per la gola, ma le sue proprietà terapeutiche cambiano a seconda del nettare dei fiori con cui è stato prodotto. Il miele di acacia ad esempio disintossica il fegato, quello all’eucalipto calma la tosse, quello alla lavanda è utile contro l’insonnia, e così via.
Molto importante è la scoperta avvenuta negli ultimi anni nei parchi dell’Abruzzo: sembra infatti che alcuni tipi di miele (in particolare quello di zafferano) abbiano un’alta attività antitumorale.
Inoltre, molti non sanno che il miele fortifica i muscoli e aumenta la resistenza.
E cosa molto importante è che esso ha un gusto molto gradevole, e che, essendo facilmente digeribile, può essere un ottimo sostituto dello zucchero, in particolar modo in tisane e tè, in cui ne esalta il sapore.

 

 

Torta di miele di castagno e mele

Il miele di castagno è uno dei più pregiati, grazie alle sue proprietà benefiche. Ha un colore ambrato , ed un sapore particolare. E’ ottimo per la preparazione di dolci o per accompagnare alcuni di essi (come vi ho suggerito nella ricetta del castagnaccio campano).

Ingredienti

  • 150 gr. di brurro
  • 150 gr. di farina
  • 100 gr. di zucchero a velo
  • 3 uova
  • 1 tuorlo
  • 2 mele (renette)
  • il succo di un limone
  • 50 gr. di miele di castagno
  • 80 gr. di mandorle

Come prima cosa sbucciate e tagliate a pezzetti le mele, e mettetele in un contenitore con il succo di limone, in modo che non si scuriscano.
In un altro contenitore lavorate lo zucchero con il burro e il pizzico di sale, finché non otterrete un composto spumoso ed omogeneo. Unite a questo composto il miele di castagno, il tuorlo, le uova (aggingendole però una per volta) ed infine la farina setacciata. Quando avrete ottenuto un composto omogeneo, aggiungete le mandole tritate e le mele precedentemente preparate, facendo però a non versare anche il succo di limone.
Versate il tutto in un contenitore precedentemente imburrato ed infarinato ed infornate a forno preriscaldato a 180°, per circa 40 minuti.

 

Valentina Capuozzo

Print Friendly, PDF & Email