Home Marche Ancona Il Vastogirardi espugna Senigallia: si riaprono i giochi salvezza

Il Vastogirardi espugna Senigallia: si riaprono i giochi salvezza

515
Vigor Senigallia - ASD Vastogirardi


Download PDF

Vigor Senigallia 0 – Vastogirardi 2

Riceviamo e pubblichiamo.

Con un gol per tempo il Vastogirardi espugna Senigallia e ritrova il sorriso dopo due stop consecutivi riaprendo il discorso playout e proiettandosi con grande determinazione sul rush finale del torneo.
È dei padroni di casa della Vigor, però, l’avvio: i senigalliesi, infatti, sono i primi a rendersi pericolosi già al 6′ con Pesaresi su cui Servalli è decisivo.

Tre minuti dopo a provarci è Kerjota con la palla che, però, termina sul fondo. All’11’, però, gli altomolisani passano in vantaggio complice uno sfortunato autogol di Magi Galluzzi.

Al 15′ il team di Marmorini potrebbe raddoppiare con Fontana che, servito da Lisi, va vicino al bersaglio grosso. Al 18′ è Lisi a tentare la sorte in prima battuta, ma la sua conclusione non impensierisce Barzanti.

I marchigiani vanno vicini al pari al 23′ con un colpo di testa di Tomba sugli sviluppi di un corner. Un problema muscolare toglie di mezzo Zuccherato al 33′, Panaro prende il suo posto, e, un minuto dopo, Gambini fallisce il possibile 1 – 1, sparando alto da buona posizione in area di rigore.

Al 37′ un calcio piazzato di Kerjota incoccia la barriera e poi è preda di Servalli. Tre minuti dopo, poi, è Fontana ad andare vicinissimo al raddoppio, raccogliendo un bell’assist di Ramos Lopez.

Nella ripresa la Vigor Senigallia prova ad alzare i giri del proprio motore ed al 46′ si rende pericolosa con Baldini con la difesa altomolisana che riesce a deviare in corner. Al 52′ Kerjota si rende pericoloso entrando in area di rigore con una conclusione che termina di poco a lato.

Un minuto dopo Gambini si divora l’1 – 1. I marchigiani ci provano nuovamente al 70′ con un tiro-cross che, però, non spaventa la difesa altomolisana.

Fontana, di testa, è determinante nell’opporsi ad un calcio piazzato di Kerjota, 73′. Al 76′ Ramos Lopez prova a fuggire verso l’area, ma viene bloccato da Tomba in maniera sbrigativa senza che però l’arbitro ravvisi nulla.

All’82’, però, i giallocelesti riescono a trovare il raddoppio con Lisi e così possono far festa, proiettandosi già sulla sfida di domenica al ‘Di Tella’ contro il Tivoli, gara bivio per le possibilità playout degli uomini di Marmorini.

Vigor Senigallia 0
Vastogirardi 2
primo tempo 0 – 1

Vigor Senigallia: Barzanti, Tomba, Beu, Marini Al. M., Romizi (62’ Broso), Magi Galluzzi (74′ Magi Galluzzi), Kerjota, Gambini, Pesaresi D., Baldini M. (85′ Pesaresi Al.), Balleello. All.: Clementi.

Vastogirardi: Servalli, Anzalone (81’ Tocco), Zuccherato (33’ Panaro; 67’ Camara), Antogiovanni, Acunzo, Filì, Ramos Lopez, Lisi, Fontana, Cesaroni (69’ De Martino), Iacullo. All.: Marmorini.

Arbitro: Mancini D. di Pistoia (Bertelli – Scorteccia).

Rete: 11′ (aut.) Magi Galluzzi ed 82’Lisi.

Note: ammoniti Romizi, Kerjota, Marini Al. M. e Broso (VS); Acunzo, Fontana, Iacullo e De Martino (V).

Print Friendly, PDF & Email