Home Rubriche Muórze e surze Vemicelli con le acciughe

Vemicelli con le acciughe

327
Vemicelli con le acciughe


Download PDF

Ingredienti

400 grammi di vermicelli
200 grammi di acciughe spinate
3 o 4 spicchi d’aglio
Un peperoncino
Prezzemolo q.b.
Olio evo q.b.
Sale q.b.

Preparazione

Uno degli ingredienti forti della tradizione meridionale è il pesce azzurro, apprezzato in modo abbastanza unanime dai nutrizionisti e molto usato anche per il basso costo, che lo rende diffuso nella tradizione popolare.

È il caso di questa ricetta, antica e gustosa, che ne esalta il sapore e le qualità in una preparazione molto veloce.

Innanzitutto, puliamo le acciughe, rigorosamente fresche, che devono pesare 200 grammi private delle lische e degli scarti.

In una padella facciamo soffriggere in abbondante olio EVO il peperoncino, l’aglio, che togliamo appena si sarà tostato a puntino, per salare, senza esagerare, e aggiungere le alici, come si chiamano anche in Campania, tagliate in pezzi molto piccoli, che lasceremo cuocere fino a quando, essendo molto delicate, inizieranno a sciogliersi. Quindi uniamo un bel ciuffo di prezzemolo tritato finemente e spegniamo il fuoco.

Nel frattempo, avremo messo a lessare in abbondante acqua salata i vermicelli, che scoleremo al dente, che salteremo in padella per un minuto, non di più, a fuoco vivo, per amalgamarli con il condimento.

La ricetta originale è questa, molto semplice, ma si presta a tante varianti; con olive, capperi, il pangrattato, un poco di pomodoro, veramente un’ombra, per renderli rosati.

Poi è un fatto di gusti, per cui in base a quello che ci piace possiamo sbizzarrirci.

Personalmente, tranne eccezioni, preferisco attenermi a questa preparazione, che esalta il gusto del pesce senza prevaricarlo.

Possiamo accompagnare con un Terratico di Bibbona servito ben freddo.

Buon appetito!

Print Friendly, PDF & Email
Carolina Barra

Autore Carolina Barra

Carolina Barra, impiegata in pensione, profonda conoscitrice del cibo in tutte le sue declinazioni, adora cimentarsi nei piatti tipici della tradizione e scoprirne i trucchi per poterli tramandare.