Home Campania Città Metropolitana Napoli Grande festa per la tappa di Pompei del Giro d’Italia

Grande festa per la tappa di Pompei del Giro d’Italia

244
Giro d'Italia a Pompei


Download PDF

Per due giorni le straordinarie bellezze della Città Metropolitana di Napoli agli occhi del mondo

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa della Città Metropolitana di Napoli.

Grande festa oggi a Pompei per la partenza della seconda delle tappe del Giro d’Italia volute dalla Città Metropolitana di Napoli per offrire al mondo intero le meraviglie di una terra dall’enorme ricchezza.

Nel corso della tappa di Napoli e di quella di oggi i 700 milioni di telespettatori di audience potenziale dei 190 Paesi collegati dai 5 continenti hanno potuto ammirare alcuni dei luoghi più belli al mondo e compiere un viaggio nell’incanto tra storia, bellezza, archeologia e patrimoni UNESCO.

Oggi è la volta di Pompei, del Vesuvio e del Nolano.

Nel corso di tutta la mattinata migliaia di cittadini, appassionati, turisti e tifosi hanno invaso la cittadina degli Scavi e del santuario affollando l’Open Village e assistendo allo show della carovana in piazza Bartolo Longo, dove si è tenuta anche la presentazione dei corridori e delle squadre.

Applauditissimi, tra gli altri, la maglia ciclamino, il velocista italiano Johnatan Milan, e il padrone – finora – della corsa, lo sloveno Tadej Pogačar.
Grande emozione alla partenza, da via Sacra, con il Sindaco di Pompei, Carmine Lo Sapio, accompagnato dal Vicesindaco della Città Metropolitana, Giuseppe Cirillo, a dare il via alla Corsa, che ha visto i corridori attraversare le strade del centro per andare a fare un ‘inchino’ all’area del Parco Archeologico per poi dirigersi verso il Parco archeologico del sito protostorico di Longola, a Poggiomarino – i cui abitanti sono considerati dagli studiosi i fondatori proprio dell’antica Pompei – e poi proseguire in direzione Palma Campania, Nola, Cimitile con le sue basiliche paleocristiane, fino a salutare l’area metropolitana partenopea verso il traguardo di Cusano Mutri, che ha visto trionfare il francese Valentin Paret-Peintre.

La città metropolitana di Napoli rafforza il suo brand

Il Sindaco della Città Metropolitana, Gaetano Manfredi, ha affermato:

Sono stati dei giorni bellissimi, che hanno visto una straordinaria partecipazione di pubblico e hanno fatto registrare, dalle prime notizie che stanno trapelando, numeri in termini di audience televisiva nazionale e internazionale, oltre che di diffusione sui canali digitali, davvero significativi.

Questo sicuramente aiuterà ancor di più a sostenere il trend di crescita del brand Napoli e dell’appeal di tutto il metropolitano, che già vede quest’area come una delle più ambite dal turismo mondiale.

Di occasione storica ha parlato il Sindaco Lo Sapio, che è anche consigliere metropolitano delegato al Turismo,

perché ha consentito a Pompei di dimostrare che la città non è solo Scavi, ma una realtà ricca di cultura, storia, paesaggio, oltre che una splendida porta d’accesso per il Vesuvio, da un lato, e per il mare, dall’altro.

Grande soddisfazione ha espresso il Vicesindaco metropolitano Cirillo, che ha sottolineato

il grande lavoro fatto in questi mesi dalla struttura della Città Metropolitana, in collaborazione con RCS Sport e i comuni attraversati dalla corsa nelle due tappe, per far sì che si potesse realizzare questo spettacolo che porterà, come già fatto nelle due ultime edizioni – nelle quali la Città Metropolitana è stata protagonista – grandissime ricadute per tutto il territorio.

Per questo stiamo lavorando affinché si tratti di un arrivederci a presto, anzi, a prestissimo.

Print Friendly, PDF & Email