Home Rubriche Tra Materia e Spirito Il Karma

Il Karma

3772
Karma


Download PDF

Si parla spesso di Karma e del principio di “causa ed effetto”, ma cosa significa questo termine? Il termine Karma vuol dire “azione” e in Sanscrito assume il significato di “rito”.

Noi occidentali spesso usiamo questa parola in modo improprio, quasi rassegnati ad eventi che ci accadono, perché è più sopportabile prendere le distanze da essi anziché sentirci chiamati alle nostre responsabilità.

In questo modo ci si sente vittime di un destino contro il quale non c’è alcuna possibilità di azione.

Tutto accade perché deve accadere, non si sfugge al proprio destino.

Quante volte abbiamo sentito ripetere questa frase?

Come hai piantato, così raccogli; tale è il campo del Karma.
Shri Guru-Granth Sahib, XVI sec.

Secondo le religioni orientali, soprattutto nell’Induismo, il Karma è legato anche al concetto della Reincarnazione, per cui una serie di eventi non influenzabili dall’uomo si manifesterebbe perché in vite precedenti si sono compiute azioni negative che si ripercuotono sulla vita attuale.

Il Buddismo, invece, dà un significato diverso e più ottimistico al Karma, che viene definito un atto di volontà della mente umana che può portare alla realizzazione di eventi futuri, positivi o negativi, in base alle azioni compiute.

Questo significa che se le nostre azioni sono rivolte al bene, possiamo solo aspettarci risposte positive nel nostro futuro. Il nostro presente crea il nostro futuro, come le azioni del nostro passato hanno creato il nostro presente.

Può il battito d’ali di una farfalla scatenare un uragano a migliaia di chilometri di distanza?
Edward Lorenz

Secondo la teoria del Caos un battito di ala di una farfalla potrebbe scatenare eventi meteorologici a distanza. In tal modo, piccole azioni potrebbero aiutare a generare dei cambiamenti nella nostra vita.

Si può, quindi, avere un atteggiamento di consapevolezza e responsabilità nei confronti della propria esistenza cercando di trovare un equilibrio che ci permetta di vivere ogni momento con pienezza e presenza.

Eppure, spesso, pur comportandoci bene ci troviamo inevitabilmente a fare i conti con la sofferenza e le ingiustizie. Anche in questo caso si pensa al destino o al Karma. La vita è un percorso che a volte è in salita e a volte in discesa. Il Karma dovrebbe essere la giusta dose di autocontrollo e serenità che ci permette di avvertire ogni cosa con distacco e accettazione.

Vivo ora, qui, con la sensazione che l’universo è straordinario, che niente ci succede per caso e che la vita è una continua scoperta. E io sono particolarmente fortunato perché, ora più che mai, ogni giorno è davvero un altro giro di giostra.
Tiziano Terzani

Print Friendly, PDF & Email

Autore Maria Filomena Cirillo

Maria Filomena Cirillo, nata a San Paolo del Brasile, vive in provincia di Napoli, dopo aver abitato per anni sul lago di Como. Il suo cammino spirituale è caratterizzato dalla ricerca continua dell'essenza di ciò che si è, attraverso lo studio della filosofia vedantica, le discipline orientali di meditazione e l'incontro con i Maestri che hanno "iniziato" il suo percorso. Tra Materia e Spirito. Giornalista pubblicista, laureata in Scienze Olistiche, Master Reiki, Consulente PNF, tecniche meditative e studi di discipline orientali. Conduttrice di training autogeno e studi di autostima e ricerca interiore. Aromaterapista ed esperta di massaggio aromaterapico.