Home Rubriche Da Oriente a Occidente Termoscanner e ghiandola pineale

Termoscanner e ghiandola pineale

378
Termoscanner e ghiandola pineale


Download PDF

Lezione in Pillole

Ogni tanto, seppur raramente poiché altrimenti sarebbe davvero preoccupante, qualcuno, entrando allo Studio Gayatri, e vedendo il termometro a infrarossi ci dice:

A me sul braccio per favore, non voglio rovinarmi la ghiandola pineale!

Naturalmente gli individui in questione non sanno che la ghiandola pineale, prima di tutto, è rovinata proprio dalle paure inutili di questo genere, poiché l’ansietà riduce la produzione di melatonina diminuendo di parecchio la qualità del sonno.

In verità, e sarà bene informare tutti, il termometro a infrarossi non emette radiazioni bensì le riceve, le rileva, le assorbe, e qui dovrei aggiungere che, a questo punto, dovrebbe fortemente preoccuparci molto di più il Sole giacché lui sì che ne emette parecchie.

Nel momento in cui viene puntato il termometro sul corpo umano il sensore intercetta le radiazioni del calore corporeo e le converte in un codice elettrico per poter stabilire l’esatta temperatura.

In sintesi, a volerci ridere sopra, dovrebbe essere il Termoscanner ad aver paura di noi e non il contrario!

Leggerezza Amici miei, leggerezza!

Gli ideatori del complottismo si divertono ad inventare bufale per poi contare quanti ci cascano.

È il loro passatempo preferito.

Così come i Troller si dilettano ad entrare nei social per fare arrabbiare le persone rispondendo con offese e insulti, giacché questo è il loro vezzo per divertirsi, allo stesso modo coloro che creano idee complottistiche lo fanno per prendersi gioco dell’ignoranza popolare. Godono nel vedere quante persone condividono le loro assurde invenzioni. Le contano e fanno perfino a gara a chi ne adesca di più.

A che scopo?

Come già detto, per puro divertimento, come gli Hacker che godono un mondo ad infettare i computer con virus di ogni genere.

C’è chi per divertirsi va a ballare o al cinema, e chi fa il Troller, l’Hacker o il Complottista.

Imparate a difendervi se non volete essere angosciati anche dalle cose frivole, altrimenti, un giorno, scriveranno che il termometro messo sotto il braccio rovina le ghiandole ascellari e voi non saprete più dove metterlo per misurarvi la febbre.

Ehh no cari miei, in quel posto là, no!
Fa venire le emorroidi!

Resta aggiornato sui Programmi Gayatri 

Print Friendly, PDF & Email
natyan

Autore natyan

natyan, presidente dell’Università Popolare Olistica di Monza denominata Studio Gayatri, un’associazione culturale no-profit operativa dal 1995. Appassionato di Filosofie Orientali, fin dal 1984, ha acquisito alla fonte, in India, in Thailandia e in Myanmar, con più di trenta viaggi, le sue conoscenze relative ai percorsi interiori teorici e pratici. Consulente Filosofico e Insegnante delle più svariate discipline meditative d’oriente, con adattamento alla cultura comunicativa occidentale.