Home Rubriche Muórze e surze Tagliatelle al profumo di mare

Tagliatelle al profumo di mare

375
Tagliatelle al profumo di mare


Download PDF

Ingredienti

450 grammi di tagliatelle fresche
350 grammi di filetto di pesce senza pelle tipo salmone, trota e merluzzo
200 grammi di porro
100 grammi di funghi champignon
5 cucchiai di vino bianco secco
1 pizzico di zafferano
Burro q.b.
Prezzemolo q.b.

Procedimento

Questa è una ricetta che può costituire una piacevole variante alle pietanze di pesce tradizionali.

Innanzitutto cominciamo a pulire il pesce, eliminando ogni residuo di pelle ed eventuali lische. Ho indicato salmone, trota e merluzzo, ma volendo possiamo sostituirli a nostro gusto, ad esempio con tonno o pesce spada, sempre freschi e sempre sfilettati.

In una padella grande facciamo sciogliere il burro; quando diventa caldo al punto giusto facciamo rosolare il porro che abbiamo tritato finemente assieme ai funghi, puliti e tagliati grossolanamente per 3 minuti circa.

Uniamo il pesce, che lasciamo insaporire per altri 3 minuti, quindi spolveriamo con lo zafferano e cuociamo per un altro minuto.

Bagnamo con il vino bianco che portiamo ad ebollizione.

Copriamo con un coperchio e facciamo completare la cottura per altri 3 o 4 minuti.

Nel frattempo, in abbondante acqua salata, lessiamo le tagliatelle.

Possiamo tranquillamente comprarne di già pronte, ma se abbiamo il tempo di farle in casa il risultato è decisamente migliore.

Le scoliamo, le rimettiamo nella pentola, versiamo sopra il sugo, mescoliamo delicatamente, per distribuire uniformemente il contenuto, infine impiattiamo, guarnendo con prezzemolo tritato.

Accompagniamo con un Fiano di Avellino.

Buon appetito!

Print Friendly, PDF & Email

Autore Carolina Barra

Carolina Barra, impiegata in pensione, profonda conoscitrice del cibo in tutte le sue declinazioni, adora cimentarsi nei piatti tipici della tradizione e scoprirne i trucchi per poterli tramandare.