Home Territorio @scuolasenzabulli, importante iniziativa del Corecom Campania

@scuolasenzabulli, importante iniziativa del Corecom Campania

583
'@scuolasenzabulli, prevenzione per combattere bullismo e cyberbullismo'


Download PDF

L’evento, rivolto a giovani studenti, a promozione dei valori di solidarietà e legalità

Venerdì 29 giugno 2018 alle ore 11:00, al “campo scuola estivo” presso l’impianto sportivo “Taddeo da Sessa” al “binario della solidarietà” in via Taddeo da Sessa, 91, Napoli, si è tenuta l’iniziativa ‘@scuolasenzabulli, prevenzione per combattere bullismo e cyberbullismo’, promossa dal Comitato Regionale per le Comunicazioni della Campania.

L’evento era programmato come tappa di una serie di iniziative dallo stesso titolo, già realizzate a Sant’Angelo dei Lombardi e a Pianura, sempre in collaborazione con istituti scolastici, rispettivamente presso l’I.I.S.S. “F. De Sanctis e l’Istituto Comprensivo Statale “Palasciano”.

Sono intervenuti il Gen. Rosario Castellano, Comandante delle Forze Operative Sud Italia dell’Esercito Italiano, Domenico Falco, Presidente del Corecom Campania, e una pattuglia di militari impegnati nell’operazione “strade sicure” che hanno incontrato i giovani studenti, con alcuni esperti del settore.

A fare gli onori di casa con i colleghi della stampa, il Direttore del servizio giornalistico dell’esercito, Jean Louis Pepe, che ha accolto noi e gli altri colleghi presenti con molto cordialità e in modo impeccabile.

Tanti i bambini che hanno partecipato all’evento, mostrandosi molto interessati, anche nell’ascoltare l’intervento di Mimmo Falco, che si è efficacemente concentrato sul valore della patria e del rispetto della dignità di tutti e della legalità, soprattutto in un quartiere a rischio come Poggioreale.

Pregnante l’intervento della criminologa e psicologa Rosaria Cataletto, che ha evidenziato come il bullismo vada combattuto fin dalla primissima età, anche con campagne di prevenzione che risultano ricoprire un ruolo fondamentale, specialmente se possono partire dalle scuole fino ad arrivare alle famiglie.

Stefania Zinno, presidente dell’associazione sportiva Kantera, ha invece rimarcato come con l’impegno di tutti si sia riusciti in pochi mesi a rendere efficiente una struttura sportiva che era stata abbandonata, consentendo ai ragazzi di dedicarsi alle attività ludiche all’insegna dello sport e della cultura, condannando tutti i fenomeni di bullismo.

Per i piccoli convenuti, però, la parte più divertente e di massima partecipazione è arrivata quando, accompagnati dal Generale Castellano, hanno avuto la possibilità di vedere da vicino mezzi militari come carrarmati ed autoblinde.

Non possiamo che rivolgere un plauso al Corecom, per la realizzazione di un evento che parte da un presupposto fondamentale, la cultura della legalità, della tolleranza, del rispetto deve essere diffusa a partire dalle scuole dell’obbligo, nel tentativo di recuperare anche il ruolo educativo delle istituzioni formative.

'@scuolasenzabulli, prevenzione per combattere bullismo e cyberbullismo'

Print Friendly, PDF & Email