Home Rubriche Risvegli La costruzione di un amore

La costruzione di un amore

2335
La costruzione di un amore


Download PDF

La costruzione di un amore
Spezza le vene delle mani
Mescola il sangue col sudore
Se te ne rimane
La costruzione di un amore
Non ripaga del dolore
È come un altare di sabbia
In riva al mare
La costruzione di un amore – Ivano Fossati

Era il 1978, quando il noto cantautore Ivano Fossati compose questo brano particolarmente consapevole e al contempo struggente per Mia Martini. In seguito è stato interpretato sia da lui che da altri artisti come Ornella Vanoni, La Crus e Noemi.

Il titolo è già una chiave di lettura di ciò che saranno poi le parole e la melodia. Non è un brano semplice, perché è qualitativamente di spessore, sia dal punto di vista emozionale che spirituale. È un amore – quello di Fossati – che cresce verso l’altro ma in direzione del cielo, verso quel mondo che soltanto un nuovo amore può forgiare e contemplare.

E intanto guardo questo amore
Che si fa più vicino al cielo
Come se dopo tanto amore
Bastasse ancora il cielo
La costruzione di un amore – Ivano Fossati

Un amore ha tante forme, ma è fatto di un’unica sostanza: la verità rivelata della sua stessa essenza che ha origine nel Divino. Gli occhi sono il terreno fertile e fecondo su cui l’amore tesse la sua trama e da cui lascia discendere il disegno unico e autentico che lo contraddistingue. Non esistono nell’Universo due amori perfettamente identici; ciò perché non esistono due esseri totalmente identici.

A volte si impara ad amare persone così tanto diverse da noi stessi, che inizialmente non riesci nemmeno a credere che ciò possa accadere, e intanto, invece, succede, e quando capita, tutto, ogni cosa intorno a te cambia e muta, ma ciò che non riconosci sei proprio tu, che impari a volare verso il cielo che Fossati descrive.

Viviamo in una società così talmente adrenalinica che non si riesce a godere del gusto di trascorrere una mattinata o un pomeriggio insieme a bere un caffè o una cioccolata calda, guardandosi negli occhi e dirsi ciò che detta il cuore.

Un amore si costruisce in due; è una reciproca attenzione che si fonde in un’unica emozione che dura per sempre. L’Universo dona all’Uomo, ma anch’Egli restituisce all’Universo quando dice e parla della verità dell’Amore. Si abbattono muri di silenzi, di paure, di strati e strati di timidezza.

E sono qui
E mi meraviglia
Tanto da mordermi le braccia,
Ma no, son proprio io
Lo specchio ha la mia faccia
La costruzione di un amore – Ivano Fossati

Ho capito una semplice e piccola verità del mistero della Vita: ognuno di noi ha un senso; ogni essere umano è destinato ad una missione spirituale; ogni uomo e ogni donna meritano di conoscere l’amore in ogni sua forma. A volte si sbagliano i tempi; a volte il tempo sembra tiranno, ma in realtà non è così…

È soltanto la marea della vita, che in barba al fluire di questo ingannevole tempo, ti viene a bussare al cuore mentre dormi; ti risveglia e ti fa sorridere. E a questo non avresti mai creduto, e soprattutto, non avresti mai pensato che un giorno ti saresti perso in uno sguardo che si è fuso alla tua essenza, quando nemmeno ne eri consapevole.

La sensazione è quella di sentirsi liberi di amare, perché è questa l’unica cosa al mondo che conti: donare amore a chi sai che può riceverlo e migliorarlo col suo. E allora cosa fai? Lo gridi al cielo quell’amore, lo sussurri al vento, lo immortali in uno scatto fotografico, lo restituisci all’Universo, a cui, tempo prima lo avevi chiesto.

E intanto l’amore genera nuovo amore e ti restituisce al senso pieno della Vita.

E tutto ciò mi meraviglia
Tanto che se finisse adesso
Lo so io chiederei
Che mi crollasse addosso
Sì.
La costruzione di un amore – Ivano Fossati

E mentre vai via un’altra volta, mentre ti allontani tra nuvole e rotaie, io scopro di me un altro segreto che nutre il mio Spirito Originario e mi ricolma il cuore di gioia, perché so che qualcosa di mio te lo porti dentro anche tu; anche se non lo dici, anche se resti in silenzio, anche se sei altrove.

Print Friendly, PDF & Email
Antonio Masullo

Autore Antonio Masullo

Antonio Masullo, giornalista pubblicista, avvocato penalista ed esperto in telecomunicazioni, vive e lavora a Napoli. Autore di quattro romanzi, "Solo di passaggio", "Namastè", "Il diario di Alma" e "Shoah - La cintura del Male".