Home Territorio ‘Settembre al Borgo’ – edizione 47: mostre

‘Settembre al Borgo’ – edizione 47: mostre

275
Tibet senza tempo_ Lhasa


Download PDF

‘Manent – Dalle mura alle tele’ dal 4 all’8 settembre Chiesa dell’Annunziata di Casertavecchia e ‘L’istante unico e immutabile’ dal 4 all’8 settembre al Duomo di Casertavecchia

Riceviamo e pubblichiamo.

In questa 47a edizione del ‘Settembre al Borgo’ l’arte diventa coprotagonista insieme con gli spettacoli di musica, i concerti, i recital e la rassegna di scrittura.
Due le mostre in cartellone fino all’8 settembre. La prima è ospitata nella chiesa dell’Annunziata, già fin dal primo settembre in occasione dell’anteprima del festival. Il titolo è ‘Manent – Dalle mura alle tele’.
È questa la personale del pittore parigino SKRIPTE, al secolo Simon Roche.

La mostra è patrocinata dall’Amicale del Consiglio d’Europa in Strasburgo, dall’Istituto Francese di Napoli, Grenoble, e dal comune di Caserta ed è organizzata dall’Archeoclub d’Italia, sede di Sant’Agata de’ Goti (BN).

Domenica 8 settembre alle ore 18:00 le opere saranno presentate dal critico d’arte Marco Izzolino alla presenza dell’artista Simon Roche.

Al Duomo di Casertavecchia, invece, sono esposti venticinque scatti del fotografo Giulio Festa. Il titolo della raccolta è ‘L’istante unico e immutabile’. Sono immagini tra Tibet, India, Sri Lanka, Nepal ed Europa.

Così Giulio Festa racconta la mostra:

L’occhio che fotografa e che guarda attraverso il suo retaggio è colpito in ciò che vede da quello che l’immagine fermata presenta oltre la superficie. A fuoco sono altri occhi, contenitori di atri retaggi.

Programma

Per info:
347-4909566
https://www.facebook.com/settembrealborgo2019

Mostra di Simon Roche

Print Friendly, PDF & Email