Home Territorio ‘Lo strano recinto dell’arte contemporanea’ all’Università di Milano

‘Lo strano recinto dell’arte contemporanea’ all’Università di Milano

115
'Lo strano recinto dell’arte contemporanea'


Download PDF

Il 25 settembre lectio magistralis di Antonello Negri

Riceviamo e pubblichiamo.

Mercoledì 25 settembre, ore 10:30, Antonello Negri, professore dell’Università Statale di Milano, torna in aula con la lectio magistralis dal titolo ‘Lo strano recinto dell’arte contemporanea’. Aula K01, via Noto 8.
Una lezione di metodo che inaugura i corsi di laurea di Scienze dei beni culturali dell’Università Statale di Milano con una riflessione sulla varietà di tipologie, forme, mezzi espressivi e sconfinamenti disciplinari connaturati all’arte contemporanea, dal Neoclassicismo a oggi.

Antonello Negri si è laureato nel 1971 in Lettere all’Università Statale di Milano con una tesi di Storia della critica d’arte sulla Novembergruppe. Ricercatore a Milano e professore associato a Udine, è stato quindi ordinario di Fonti, modelli e linguaggi dell’arte contemporanea nel Dipartimento di Beni culturali e ambientali di questa Università, che ha diretto dal 2005 al 2012.

Attualmente fa parte del Consiglio scientifico del Museo del 900 di Milano, dirige la rivista ‘L’Uomo nero. Materiali per una storia delle arti della modernità’ ed è socio effettivo dell’Istituto Lombardo Accademia di Scienze e Lettere, Classe di Scienze morali.

I suoi principali campi di studio sono la pittura, la grafica e l’architettura dell’Otto e del Novecento e l’archeologia industriale.

Introducono Alberto Bentoglio, Direttore del dipartimento di Beni culturali e ambientali, e Cesare Fertonani, Presidente del corso di laurea triennale in Scienze dei beni culturali.

La lezione è aperta a tutte le persone interessate.

Print Friendly, PDF & Email