Home Territorio La Cesport conquista il primo punto del 2020

La Cesport conquista il primo punto del 2020

304
Cesport Italia


Download PDF

Alla Scandone di Napoli termina 8 – 8 contro la Roma Vis Nova

Riceviamo e pubblichiamo.

Secondo punto in campionato per la Cesport Italia che tiene testa alla più quotata Roma Vis Nova: il tabellone della Scandone a fine partita dice 8 – 8 per le due squadre che si dividono così la posta in palio.
Bicchiere mezzo pieno per la Cesport che ancora non riesce e centrare la prima vittoria in campionato ma in compenso toglie dalla propria rotta anche lo scoglio Roma Vis Nova, squadra che lotterà per le posizioni di vertice.

Avvio non facile, soprattutto in fase offensiva per i gialloblù, che si trovano dopo poco sotto di due reti prima della grande giocata di Kostiuchenkov che realizza il prima gol del 2020 strappando gli applausi al pubblico della Scandone.

La seconda frazione di gioco si apre con Cappuccio, migliore in campo assieme a Simonetti e all’altro portiere Bonito, che neutralizza un cinque metri in favore dei capitolini, la Cesport pareggia i conti con Simonetti poi gli ospiti si portano nuovamente avanti; i gialloblù trovano la forza per portarsi in vantaggio ancora con Simonetti e con D’Antonio su rigore fin quando Iocchi Gratta non decide di punire severamente la Cesport con due conclusioni imparabili che mandano i capitolini avanti per 5 – 4 al cambio campo.

A parti invertite la Roma raggiunge per due volte il massimo vantaggio, con gol nel mezzo di Dario D’Antonio, poi la Cesport riacciuffa il pareggio con Mattiello e Simonetti mandando le squadre sul 7 – 7 prima degli ultimi otto minuti.

Nell’ultimo quarto gli ospiti si portano avanti prima del gol dal palo di Simonetti per il definitivo 8 – 8; nel finale la Cesport riesce a difendere un punto con le unghie e con i denti.

Rimane penultima in graduatoria la formazione partenopea che sabato prossimo affronterà il Tuscolano, ancora a secco di punti, nel confronto diretto di bassa classifica.

Buoni spunti anche oggi e sicuramente notevoli passi in avanti rispetto all’ultima gara del 2019 contro il Catania, ma adesso per la Cesport comincia un ciclo di partite decisive in cui necessariamente dovrà raccogliere i frutti del proprio lavoro.

Cesport: Cappuccio, Kostiuchenkov 1, D. Mattiello 1, Polichetti, Bouchè, D’Aquino, Simonetti 4, Barberisi, Esposito, Femiano, Centanni, D’Antonio 2, Carrella. All. Calvino.

Roma Vis Nova: Bonito, Iocchi Gratta 3, Padovano, Ferraro, Carrozza, Navarra 1, Poli 1, Cupic 1, M. Parisi 1, De Vena 1, Serio, Provenziani, Agnolet. All. A. Calcaterra.

Arbitri: Lo Dico e Sponza.
Superiorità numeriche: Cesport 2/6 + 1 rigore, Roma Vis Nova 2/11 + 2 rigori.

Note: uscito per limite di falli Barberisi (C) nel quarto tempo. Cappuccio (C) para un rigore a Parisi nel terzo tempo.

Print Friendly, PDF & Email