Home Rubriche Essere credibili con un brand ben progettato

Essere credibili con un brand ben progettato

259
brand

Il brand è una fase essenziale e utile che va progettata!

Stabilire in modo analitico le caratteristiche, i colori, i caratteri, le dimensioni, cosa deve rappresentare, quale messaggio deve portare, se deve essere un brand sulla “Persona” o sulla “Società”, per costruire la propria credibilità e autorevolezza.

È fondamentale per creare il tuo posizionamento sul mercato, la tua identificabilità.

La progettazione del brand, va sempre verificata anche quando si tratta di intraprendere un’azione di marketing di prodotto o un lancio di una nuova idea; anche in questo caso, la scelta è strategica.

Quale nome utilizzo?

Creo una linea di prodotto nuova o un nome di prodotto?

Utilizzo un nuovo brand per identificare l’iniziativa?

Facciamo un esempio. Ho uno studio professionale di servizi fiscali, sono un professionista già conosciuto e desidero presentare un nuovo servizio a pagamento che si rivolge a quelli che sono già i miei clienti ma anche ai potenziali.

Come mi presento? Quale nome utilizzo per identificare l’iniziativa?

Se dicessi: “Salve sono il dott. Rossi da anni mi occupo di strategie fiscali, desidero presentarti ‘Fiscal Power’, il nuovo servizio per… ” ecco che ‘Fiscal Power’ diventerà il brand che associamo all’iniziativa e quindi l’identità del dott. Rossi resterà inalterata.

Se, invece, facessimo una comunicazione che dica: “Salve, ti presentiamo ‘Fiscal Power’, il servizio di strategie fiscali in grado di fornire in tempo reale… ” ecco che il brand sarà totalmente associato al prodotto.

La cosa importante è avere consapevolezza di quello che si progetta, poi, nel tempo, possiamo far incrociare le diverse strategie con strumenti di marketing che integrino le diverse comunicazioni. Tutto, però, deve essere in linea con i valori che andremo a progettare. Infatti, per costruire il tuo brand in generale, ti tornerà utile l’esercizio che dovrai fare quando parliamo di vision – mission e scopo.

Coerenza con identità, valori e scopo di ciò che ti appresti a fare: il tuo brand è la tua reputazione, la tua riconoscibilità!

Progettare la riconoscibilità!

Come vuoi essere riconosciuto dal mercato? Impresa o professionista competente e preparato, autorevole e credibile, esperto di quel determinato settore e, soprattutto, riconoscibile perché, hai già risolto “n” casi analoghi a quelli dei tuoi potenziali clienti, e lo potrai dimostrare con le referenze e le testimonianze. Potrai progettare un percorso di competenza, con elementi oggettivi, titoli di studio, curriculum, referenze, testimonianze e tanta coerenza con le esperienze realizzate e vissute, capace di avere una reputazione di persona che vive di risultati concreti e misurabili.

Progettare la propria credibilità, l’autorevolezza ti porta ad immaginare di essere costantemente esposto e diventare un personaggio pubblico; devi essere presente negli ambienti che contano, pieno di contenuti ed esperto di ciò che fai.

Le persone hanno bisogno di essere guidate ed ispirate, quando avvertono che le cose che dici toccano interessi diretti e primari, e tu sei molto preparato, affidabile e competente, ti seguono con grande piacere. Inizi così a costruire una reputazione di persona coerente.

È importante in questa fase progettare anche i valori, l’etica e la sostenibilità. Essere onesti, gentili e sinceri ed utilizzare un linguaggio semplice per tutti, farà sì che ogni individuo possa trovare uno stimolo ed un’ispirazione dalle cose che fai, si accorgerà che sei speciale, che sei preparato ed hai, oltre alla passione, una forte determinazione e una grande carica di entusiasmo.

Ecco, progettare la tua reputazione è un lavoro che va fatto a tavolino e deve essere fedele ai tuoi valori più profondi; la tua vera identità dovrebbe sempre emergere in modo limpido e comprensibile per tutti. Le persone vogliono parlare con le persone, il marketing, oggi, è fatto di esseri umani; social significa, sempre di più, un maggior numero di individui e non aziende, che comunicano tra di loro.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedenteNapoli, Sindaco felice della splendida affermazione di Marina Confalone
Articolo successivo‘Magia e Massoneria’: intervista a Salvatore L. d’Ascia
Rosario De Vincenzo
Rosario De Vincenzo, Consulente, Life e Business Coach, è imprenditore nel settore della finanza, del marketing e delle tecnologie, con esperienze maturate da oltre 25 anni. È Trainer certificato in Programmazione Neurolinguistica - Business e Master Practitioner PNL, Coach PNL (R. Bandler- J. La Valle). Si occupa di start-up tecnologiche e di marketing ad alto valore aggiunto. - autore del best seller “Usura Bancaria” Bruno Editori 2013 e del best seller: “Contro l’Usura Finanziaria” MIND Edizioni 2016, autore del best seller Marketing Essenziale MIND Edizioni 2018 - fondatore dei marchi HGM -HGM108 - Msnet Lab e dell’Associazione Italiana contro l’Usura bancaria, diplomato al MICAP, Master Internazionale in Coaching ad Alte Prestazioni, Laureato in Gestione delle Politiche e dei Servizi Sociali - Laureato in Scienze dell’Organizzazione - Docente di Alta Formazione per diversi Istituti di ricerca Universitari Pubblici e Privati - Consulente per Enti Pubblici ed Ambasciate per progetti Trans-Nazionali- È stato Mediatore creditizio per tantissimi anni, ricoprendo ruoli in CDA di diverse compagnie finanziarie e tecnologiche. V-blogger: www.usurabancaria.com - www.ilmarketingessenziale.com https://www.youtube.com/rosariodevincenzo www.rosariodevincenzo.it www.rosariodevincenzo.it/dvracademy rosariodevincenzo@libero.it