Home Rubriche Assaggi Dilemma – Utilitaria o Navicella

Dilemma – Utilitaria o Navicella

640
Dilemma - Utilitaria o Navicella


Download PDF

Dilemma - Utilitaria o Navicella

I Problemi Situazionali non sono più l’ambito ristretto di quella metodologia di pensiero che si è fortemente sviluppata nel mondo giuridico, scientifico, medico legale e bioetico.

Oggi ha a che fare molto con la produzione di Beni e Servizi, come anche con le caratteristiche di alcuni servizi. Per rappresentare la reale prossimità di ciò userò, a parole mie ed i maniera limitata, il celebre ‘Dilemma’ di Philippa Foot calato proprio sull’Automotive.

Un carrello corre lungo un binario e sta per travolgere cinque operai. La persona sul carrello attraverso una leva può azionare uno scambio e mandare il carrello su un binario su cui travolgerà un operaio.

Cosa conviene che faccia la persona sul carrello?

Se applichiamo la misurazione del Conveniente risponderemmo come corretta l’azione che riduce il numero dei travolti. Molti convengono su ciò.

Ma se il carrello travolge i cinque operai la Responsabilità, di fatto, non è della Persona sul Carrello. Differentemente, se aziona lo scambio travolgendone uno la Responsabilità diretta del travolgimento di un operaio è solo sua. Il “suo” comportamento non è giusto!

Potremmo declinare ancora altri concetti da questa prima parte della storia, ma voglio renderlo subito ancor più complesso facendoVi partecipare. Cosa fareste vedendo la scena da un ponte da cui potreste buttar giù un omone che precipitando su un altro scambio interromperebbe la corsa del carrello?

Lo buttereste? Attendereste prima la decisione della persona sul carrello per poi decidere la vostra?

Con chi Vi identificate? Con la Vittima – una o cinque – o con la persona sul carrello?

Potremmo continuare così per il tempo di un congresso. Ma non voglio appesantire l’@ssaggio del ‘Dilemma’.

Di fatto, il portato delle nostre reazioni, più difficilmente il comportamento proattivo, dipende dalla valutazione di prossimità che poniamo nei personaggi della storia.

Modello questo ben noto agli artieri dei canali mediatici che, attraverso una ricercata sequenza di immagini e fatti a composizione delle notizie e della loro sequenza, evocano l’identificazione con l’uno o altro attore al fine di evocare delle reazioni caratterizzate anche da violenza superiore rispetto a quella a cui siamo esposti dalla notizia stessa.

Tornando alla traiettoria di questo @ssaggio, quell’oggetto a noi prossimo, davvero vicino, così vicino che ci entriamo dentro, la nostra Automobile ovvero l’Utilitaria, nei confronti di chi è utile? Del conduttore? Nei confronti di chi “non è” utile? Del Passante?

Chi è il Responsabile degli incidenti in cui è coinvolta?

Invito alla lettura di ‘Responsabilità Personale Sociale Politica’, Jouvence Editore, ebook:

https://www.ibs.it/responsabilita-personale-sociale-politica-ebook-alfredo-marinelli/e/9788857536521

https://www.amazon.co.uk/Responsabilit%C3%A0-Personale-sociale-politica-Italian-ebook/dp/B01N2OFANK?SubscriptionId=AKIAIOE3ET62SO7M3AZQ&tag=putri09b-21&linkCode=xm2&camp=2025&creative=165953&creativeASIN=B01N2OFANK/

Print Friendly, PDF & Email