Home Territorio Estero Yemen: USA, continueremo a perseguire gli Houthi

Yemen: USA, continueremo a perseguire gli Houthi

189
Houthi


Download PDF

Per Washington i leader Houthi sono responsabili per in comportamento violento e per gli attacchi in corso contro l’Arabia Saudita

Un portavoce del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti, Ned Price, ha confermato che il suo Paese continuerà a perseguire i leader del gruppo ribelle Houthi dello Yemen.

Il loro comportamento è vergognoso e comprende gli attacchi in corso contro l’Arabia Saudita.

Inoltre, durante una conferenza stampa alla Casa Bianca, giovedì sera 4 marzo, ha chiarito che il suo Paese continuerà a esercitare pressioni sugli Houthi, lavorando, allo stesso tempo, per raggiungere una soluzione in Yemen, attraverso un cessate il fuoco permanente e globale e una soluzione politica.

Il funzionario statunitense ha aggiunto:

Per questo motivo, il Presidente Joe Biden ha chiesto al suo inviato speciale in Yemen, Tim Lenderking, di visitare la regione, a sostegno degli sforzi dell’inviato delle Nazioni Unite, Martin Griffiths.

Martedì scorso gli Stati Uniti hanno imposto sanzioni a due leader della milizia Houthi per il loro ruolo nel prendere di mira i civili degli Stati vicini e le navi che transitano nel Mar Rosso. Le sanzioni contro la formazione filo-iraniana sono arrivate a causa dei recenti attacchi lanciati dalle milizie nei confronti dell’Arabia Saudita.

Print Friendly, PDF & Email
Redazione Arabia Felix

Autore Redazione Arabia Felix

Arabia Felix raccoglie le notizie di rilievo e di carattere politico e istituzionale e di sicurezza provenienti dal mondo arabo e dal Medio Oriente in generale, partendo dal Marocco arrivando ai Paesi del Golfo, con particolare riferimento alla regione della penisola arabica, che una volta veniva chiamata dai romani Arabia Felix e che oggi, invece, è teatro di guerra. La fonte delle notizie sono i media locali in lingua araba per dire quello che i media italiani non dicono.