Home Territorio Estero Yemen: Oman accoglie 50 feriti da diverse province

Yemen: Oman accoglie 50 feriti da diverse province

224


Download PDF

Saranno curati presso il Prosthetic Limb Center di Salalah, dove già in 600 hanno beneficiato dei servizi del centro dalla sua apertura nel 2020

Cinquanta feriti di guerra provenienti da diversi governatorati yemeniti sono arrivati ​​nel Sultanato dell’Oman per cure mediche e riabilitazione motoria presso l’Arab Center for Prosthetic Limbs situato nella provincia di Salalah nel Governatorato del Dhofar.

Si tratta del decimo gruppo di feriti yemeniti ricevuto dall’Arab Center for Artificial Limbs di Salalah. Dalla sua apertura nel 2020, sono in totale 600 gli amputati che hanno beneficiato dei suoi servizi, ricevendo protesi di arti, tra cui decine di bambini e donne.

I feriti hanno elogiato le posizioni umanitarie del Sultanato dell’Oman e il ruolo del centro medico, sin dalla sua inaugurazione.

Il fondatore del Centro Arabo, lo sceicco Hamoud Saeed Al-Mikhlafi, ha espresso il suo apprezzamento per gli sforzi del Sultanato dell’Oman nei confronti degli yemeniti feriti.

La struttura è stata istituita nel marzo 2020 con specifiche internazionali come primo centro per protesi in Medio Oriente che fornisce servizi di riabilitazione motoria per amputati, in collaborazione esclusiva con l’azienda globale Atopock.

Print Friendly, PDF & Email

Autore Redazione Arabia Felix

Arabia Felix raccoglie le notizie di rilievo e di carattere politico e istituzionale e di sicurezza provenienti dal mondo arabo e dal Medio Oriente in generale, partendo dal Marocco arrivando ai Paesi del Golfo, con particolare riferimento alla regione della penisola arabica, che una volta veniva chiamata dai romani Arabia Felix e che oggi, invece, è teatro di guerra. La fonte delle notizie sono i media locali in lingua araba per dire quello che i media italiani non dicono.