Home Territorio Estero Vertice Khalid bin Salman – Sullivan a Washington

Vertice Khalid bin Salman – Sullivan a Washington

284


Download PDF

Confermato rafforzamento delle relazioni tra Arabia Saudita e Stati Uniti

Il principe saudita, Khalid bin Salman bin Abdulaziz, in qualità di viceministro della Difesa, ha annunciato di aver incontrato a Washington il consigliere per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti, Jake Sullivan, e di aver discusso con lui i modi per rafforzare le relazioni bilaterali.
Ha anche aggiunto, in un tweet il 18 maggio, di aver rivisto con il funzionario USA le relazioni congiunte saudita-americane.
Inoltre, durante l’incontro, i due funzionari hanno esaminato le consolidate relazioni storiche tra Arabia Saudita e USA e discusso le prospettive di cooperazione e coordinamento congiunti e le modalità per sostenerle e rafforzarle nel quadro della visione comune tra i due paesi amici.
All’incontro hanno partecipato la principessa Rima bint Bandar bin Sultan bin Abdulaziz, l’ambasciatore saudita negli Stati Uniti, l’ambasciatore nello Yemen Muhammad bin Saeed Al Jaber e il consigliere militare del ministro della Difesa saudita, Talal bin Abdullah Al-Otaibi, oltre al Direttore dell’Ufficio del Vice Ministro della Difesa Hisham bin Abdulaziz Bin Seif.
Per quanto riguarda la parte statunitense, ha partecipato Brett McGurk, il coordinatore per gli affari del Medio Oriente e del Nord Africa presso il Consiglio di sicurezza nazionale degli Stati Uniti.
Il principe Khalid bin Salman è arrivato con la delegazione di accompagnamento negli Stati Uniti per una visita ufficiale, durante la quale incontrerà alcuni funzionari statunitensi per discutere relazioni bilaterali e questioni di comune interesse a livello regionale e internazionale.
Il vertice è avvenuto in attuazione delle direttive del principe ereditario, Muhammad bin Salman bin Abdulaziz.

Print Friendly, PDF & Email

Autore Redazione Arabia Felix

Arabia Felix raccoglie le notizie di rilievo e di carattere politico e istituzionale e di sicurezza provenienti dal mondo arabo e dal Medio Oriente in generale, partendo dal Marocco arrivando ai Paesi del Golfo, con particolare riferimento alla regione della penisola arabica, che una volta veniva chiamata dai romani Arabia Felix e che oggi, invece, è teatro di guerra. La fonte delle notizie sono i media locali in lingua araba per dire quello che i media italiani non dicono.