Home Lombardia Regione Lombardia Monza, incontro con il Garante per la tutela delle vittime di reato

Monza, incontro con il Garante per la tutela delle vittime di reato

464
Elisabetta Aldrovandi


Download PDF

Il 1° luglio incontro con Elisabetta Aldrovandi

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Consiglio Regionale della Lombardia.

La nuova Garante per la tutela delle vittime di reato Elisabetta Aldrovandi si presenta!
Figura istituita dalla legge regionale n°22 del 2018, il Garante per la tutela delle vittime di reato incontrerà a Monza giornalisti e istituzioni locali lunedì 1° luglio alle ore 10:45.
L’incontro avrà luogo presso la Sede Territoriale di Regione Lombardia nella sala di Spazio Regione al piano terra di via Grigna 13, inaugurando così nel capoluogo monzese il proprio tour conoscitivo delle varie realtà provinciali.

Saranno presenti i Consiglieri regionali brianzoli Marco Mariani, Lega, e Pietro Luigi Ponti (PD), il Sindaco di Monza Dario Allevi, il Presidente della Provincia di Monza e Brianza Concetta Monguzzi, il Questore di Monza Michele Sinigaglia e il Direttore Generale dell’ATS della Brianza Silvano Casazza. A rappresentare la Procura sarà il Coordinatore dell’Ufficio GIP – GUP Patrizia Gallucci, mentre come rappresentante dell’Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Vimercate interverrà il dirigente Mattia Longoni.

Prima figura del genere ad essere istituita per legge in Italia, il Garante regionale per la tutela delle vittime di reato ha tra i suoi compiti principali quello di fornire assistenza gratuita alle vittime di reato collaborando con istituzioni e organismi di garanzia e professionali, quello di favorire attraverso le strutture regionali un efficace accesso a trattamenti assistenziali e psicologici e di promuovere attività di informazione e di formazione a tutela delle vittime. Il Garante sarà, inoltre, il riferimento della rete regionale di supporto e tutela delle vittime di reato che la legge ha previsto e istituito, mettendo in relazione associazioni, organizzazioni e istituzioni.

Elisabetta Aldrovandi, 45 anni, avvocato, modenese, è anche fondatrice e presidente dell’Osservatorio nazionale per il sostegno delle vittime e da sempre ha impostato la sua attività professionale occupandosi di tutela delle vittime di reati, crimini violenti e dell’assistenza ai familiari in sede processuale.

Print Friendly, PDF & Email