Maddaloni, task force anti sacchetto selvaggio

Maddaloni, task force anti sacchetto selvaggio

171
rifiuto non conforme
Download PDF

Controlli congiunti di azienda e amministrazione

Riceviamo e pubblichiamo.

Una riorganizzazione del servizio e una task force per fronteggiare il fenomeno degli sversamenti illegali. Questa mattina sono iniziati i controlli congiunti con personale dell’azienda Buttol Srl e del Comune di Maddaloni (CE), il tutto coordinato dall’ufficio Ambiente e dal dirigente architetto Pellegrino, per segnalare i punti critici della città dove i cittadini depositano rifiuti non conformi al calendario di raccolta vigente.

Sono decine gli interventi effettuati nel corso della mattinata, durante i quali gli operatori hanno apposto l’etichetta di “rifiuto non conforme” ai rifiuti indifferenziati depositati fuori orario.

Il calendario prevedeva la raccolta di umido, carta e cartone, ma sono oltre una decina le segnalazioni contenute in una relazione che la Buttol Srl ha prontamente inoltrato agli uffici comunali, con la possibilità di elevare sanzioni amministrative la cui competenza è del corpo di polizia municipale.

L’azienda proporrà all’amministrazione comunale di mettere in campo le nuove iniziative per il piano di raccolta differenziata “porta a porta”. L’obiettivo è quello di ridurre il deposito incontrollato di rifiuti attraverso una nuova fase della campagna di sensibilizzazione, pur mantenendo alta la guardia sugli sversamenti illegali e garantire il recupero del materiale abbandonato nei punti critici della città.

Non a caso in questi mesi la Buttol Srl ha impiegato molti più mezzi per fronteggiare l’emergenza, in un numero maggiore rispetto a quanto previsto dal capitolato di gara.
Un ulteriore sforzo sarà fatto nell’ambito della campagna di comunicazione per sensibilizzare la cittadinanza a differenziare quanto più possibile.

L’azienda proporrà all’amministrazione anche la possibilità di attivare un sistema di messaggistica istantaneo già utilizzato in altre città dove la Buttol Srl svolge il servizio.
Si tratta di una chat ecologica, un’intelligenza artificiale capace di rispondere alle esigenze dei cittadini attraverso un sistema di messaggistica. È possibile fare domande e ricevere risposte immediate.

Ad esempio è possibile inviare un messaggio chiedendo “quando si butta il vetro?”, in pochi secondi il sistema indicherà il giorno esatto e l’orario di conferimento. Il tutto attraverso una pagina Facebook che sarà completamente dedicata al Comune di Maddaloni.

Nel frattempo, la Buttol Srl invita la cittadinanza a rispettare il calendario di conferimento dei rifiuti, evitando il deposito fuori orario per preservare le percentuali di differenziata, con picchi del 50%, raggiunte nei primi mesi di servizio.

Print Friendly, PDF & Email