Home Lombardia Regione Lombardia Lombardia, approvata risoluzione per sostenere autotrasporto

Lombardia, approvata risoluzione per sostenere autotrasporto

381
Autotrasporto


Download PDF

Seduta congiunta delle Commissioni Attività Produttive e Territorio

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Consiglio Regionale della Lombardia.

È stata approvata a maggioranza, voto contrario del PD, M5S e Lombardi Civici Europeisti,la proposta di Risoluzione contenente misure di sostegno al settore degli autotrasporti lombardi, proposta dalla Presidente della Commissione Territorio Claudia Carzeri e sottoscritta anche da Gabriele Barucco e Mauro Piazza di Forza Italia.

Il voto è arrivato durante la seduta congiunta delle Commissioni Attività Produttive e Territorio, presieduta da Gianmarco Senna, Lega.

Nel documento si invita la Giunta e il suo Presidente a farsi portavoce nei confronti del Governo e della Conferenza Stato Regioni al fine di garantire l’accesso alla Sezione Speciale per l’Autotrasporto del Fondo di Garanzia Nazionale, attraverso l’ampliamento dei parametri del merito creditizio per le imprese del settore, così da garantire alle stesse imprese un flusso di liquidità idoneo a sopperire alla mancanza di entrate conseguenti alla sospensione del lavoro; la proposta di Risoluzione chiede quindi di prevedere la sospensione degli adempimenti fiscali e contributivi per le imprese in difficoltà e sollecita uno sgravio per il periodo considerato “emergenziale” per quelle imprese che riescono a mantenere il livello occupazionale e sono in regola con il pagamento dei contributi.

Ha spiegato Claudia Carzeri:

Chiediamo inoltre di derogare temporaneamente al rispetto dei tempi di guida e di riposo previsti dal regolamento comunitario e di prevedere modifiche circa la procedura di registrazione per l’autista che utilizza la deroga. Servono infine anche regole semplificate di comunicazione per sostituire o per integrare i lavoratori impossibilitati a prestare la loro attività a causa delle misure di contenimento del Covid.

Approvati a maggioranza alcuni emendamenti presentati da Claudia Carzeri e Simona Pedrazzi, Lega, mentre è stato bocciato l’emendamento presentato dal PD, Matteo Piloni, che chiedeva di introdurre nel testo anche la stipula di un accordo sulla sicurezza tra la Regione e le parti scoiali coinvolgendo anche l‘e-commerce.

Ha detto Piloni:

Abbiamo votato contro questa proposta di Risoluzione non solo perché non è stato preso in considerazione il nostro emendamento, ma anche perché non si sono fatti gli approfondimenti necessari e non si danno risposte concrete al settore. Non è corretto dire che mancano le risorse. Manca la volontà politica.

Print Friendly, PDF & Email