Home Rubriche Assaggi In riva al fiume

In riva al fiume

4379


Download PDF

assaggi

Oggi molti ma davvero molti sono stati esposti alla lettura, all’ascolto dell’espressione Società Liquida. Per troppi questa espressione rende appieno quelle immagini fluveari di persone o di automobili, che negli opportuni percorsi scorrono più o meno velocemente, e così campeggiano in molti programmi televisivi.

Si diffonde sempre più l’acquiescenza all’idea che noi stessi siamo come le molecole d’acqua che scivolando le une sulle altre in un rivo che troppo spesso è considerato un fluvium immodificabile nel suo percorso. Un fiume senza sorgente né foce. Una condotta ineluttabile, così come il destino di ognuno.

Mi vien da dire che fin troppi sono coloro che hanno perso la possibilità di considerarsi diversamente. E mi vien ancor da dire che son sempre più pochi quelli che incontro seduti sulla sponda del fiume. Seduti ad osservare una scena che comprende il fluvium della loro vita che scorre tra rocce, alberi e sponde. Ovvero, che scorre tra punti fermi. I punti fermi della propria vita. Nonché su quelli della vita come valore universale. Un valore che per tutti possa avere lo stesso verso. Quello che va dal bene personale al bene comune.

Ma ancor più drammatica è la consapevolezza che molti non immaginano nemmeno che ciò possa accadere. Ovvero che ciò possa, così, essere. Ed addirittura tornar ad essere.

È mai possibile vivere considerando l’ineluttabilità del destino?

Possiamo mai ammetter l’idea di esser sequestrati da una condotta di cui non possiamo nemmeno percepire il portato?

Print Friendly, PDF & Email

Autore Alfredo Marinelli

Alfredo Marinelli è Professore di Oncologia presso l’Università Federico II di Napoli, nonché docente e componente del board scientifico dell’Istituto di Psicologia Umanistica Esistenziale “Luigi De Marchi” di Roma. Oltre che di pubblicazioni scientifiche è coautore di testi universitari per Mcgrow Hill et al. È componente del Grande Oriente d’Italia – Massoneria Universale. Profilo ed attività presenti su www.Linkedin.com