Home Territorio Dalla Regione 2 mln per emergenza scuole a Caserta

Dalla Regione 2 mln per emergenza scuole a Caserta

543
Regione Campania


Download PDF

Dichiarazione di De Luca e Fortini

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa della Regione Campania.

Il Presidente Vincenzo De Luca e l’Assessore all’Istruzione Lucia Fortini hanno incontrato oggi a Palazzo Armieri i dirigenti scolastici della provincia di Caserta. Come promesso lo scorso maggio, la Regione ha destinato circa 2 milioni di euro in favore degli Istituti secondari di secondo grado, onde scongiurarne la chiusura e la conseguente interruzione delle attività didattiche.

Nella riunione di oggi è stato confermato l’impegno con la liquidazione delle prime anticipazioni.

La Giunta, con forte senso di responsabilità, si è fatta carico di altrui competenze destinando prioritariamente il fondo straordinario dell’annualità 2017 agli Istituti secondari di secondo grado della provincia di Caserta, in ragione delle gravissime problematiche di utilizzo degli immobili ricadenti nel territorio provinciale, tali da compromettere la continuazione delle attività per il prossimo anno scolastico.

Spiega l’Assessore all’Istruzione Lucia Fortini.

A fronte di un Avviso pubblico, gli Istituti scolastici hanno trasmesso le istanze per la concessione di contributi finalizzati ad interventi infrastrutturali atti a salvaguardare la continuità delle attività didattiche in condizioni di sicurezza.

Abbiamo così garantito il diritto allo studio permettendo alle scuole, dirette beneficiarie del contributo straordinario, di poter concludere regolarmente l’anno scolastico.

Dichiara il Presidente Vincenzo De Luca:

La messa in sicurezza degli edifici scolastici rappresenta per questa Amministrazione una priorità da sempre dichiarata al fine di garantire il diritto allo studio.

Questo percorso di salvataggio delle scuole di Caserta è stato avviato già lo scorso maggio e nel più breve tempo possibile si è arrivati alla liquidazione di questa importante cifra. Nessuna pezza a colori insomma, solo l’ennesima promessa mantenuta.

Print Friendly, PDF & Email