Home SMOCSG Conversazioni Costantiniane in diretta su YouTube – I appuntamento

Conversazioni Costantiniane in diretta su YouTube – I appuntamento

312
Conversazioni Costantiniane in diretta su YouTube - I appuntamento


Download PDF

L’8 dicembre in programma ‘Conversazioni Imprenditoria e dottrina sociale della chiesa: i casi di Nunziante e di Crespi’

Martedì 8 dicembre, ore 18:00, ora di Roma, sul canale YouTube del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio si terrà il primo appuntamento delle Conversazioni Costantiniane dal titolo Imprenditoria e Dottrina Sociale della Chiesa: i casi di Nunziante e di Crespi.

Saluti introduttivi:
Dott. Manuel de Goyzueta dei M.si di Toverana – Delegato di Napoli e Campania

Interventi:

Prof. Gianandrea dei Baroni de Antonellis – Università degli Studi del Molise
Rev. Sac. Dott. Don Samuele Cecotti – Vicepresidente dell’Osservatorio Internazionale Cardinale Van Thuân sulla Dottrina Sociale della Chiesa

Modera:
Ing. Gionata Barbieri – Segretario Generale

Dopo un lungo lavoro di preparazione e di test dell’infrastruttura telematica, la Delegazione di Napoli e Campania del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio Real Commissione per l’Italia è pronta per trasmettere le Conversazioni Costantiniane online.

Si tratta di teleconferenze, webinar, con il fine di conversare su temi che possano essere incardinati nel solco del Carisma Costantiniano, con la partecipazione di ospiti di eccezione, non necessariamente appartenenti all’Ordine.

Con le dovute proporzioni, le Conversazioni simili ad una trasmissione televisiva, saranno estese a chiunque, anche ai non membri della Sacra Milizia, liberamente fruibili in rete, su computer o smartphone, attraverso la modalità di diretta streaming che avverrà sul canale YouTube della Delegazione.

Come connettersi per partecipare alle Conversazioni Costantiniane online?

È necessario accedere, nel giorno e nell’ora previsti della teleconferenza, al canale YouTube della Delegazione di Napoli e Campania. Non è necessaria registrazione.

Lo si può fare in tre modalità:

1. Cliccando direttamente sul seguente collegamento: https://www.youtube.com/channel/UCRArzTBNDC0bgVQqnntfigQ

2. Copiando e incollando sulla barra testuale di ricerca di un browser o di un motore di ricerca il seguente collegamento: https://www.youtube.com/channel/UCRArzTBNDC0bgVQqnntfigQ

Per facilitare gli accessi nel futuro, è consigliato, dopo il primo accesso alla pagina del canale YouTube della Delegazione, di aggiungere la stessa ai “siti preferiti” oppure riaprire ogni volta una qualche Circolare con il collegamento.

Ulteriore importante consiglio:
Per assistere e partecipare alla totalità della diretta streaming, non perdendo porzioni di essa, si consiglia di connettersi alla pagina qualche minuto prima dell’inizio della diretta, e ripetutamente ricaricare la pagina fino a quando non comparirà un riquadro con la locandina specifica dell’evento, il titolo dell’evento e con la dicitura in riquadro di colore rosso LIVE/DIRETTA. A quel punto schiacciare il tasto ▶ Play sulla locandina della diretta oppure cliccare sul riquadro, ne conseguirà la visione immediata della teleconferenza.

I ricaricamenti della pagina possono essere eseguiti semplicemente cliccando ogni volta i seguenti simboli accanto alla barra di ricerca del motore/browser utilizzato: in alcuni casi è ⟳ in altri casi è invece ⟲

Può recuperare la visione chi è impossibilitato a parteciparvi?

Sì. Considerato che alcuni potrebbero non partecipare totalmente o parzialmente alla Teleconferenza per motivi di lavoro, esigenze personali o temporanea non disponibilità di strumenti informatici idonei, la Delegazione metterà a disposizione a distanza di alcuni giorni la registrazione completa della diretta streaming sul canale YouTube suddetto.

La non immediata disponibilità della registrazione è dovuta al fatto che è desiderio di questa Delegazione, essendo la teleconferenza attività vera e propria di essa, privilegiare anzitutto chi riuscirà a connettersi ed a partecipare. Ovviamente potranno rivolgere domande attinenti al tema del dibattito ai relatori ospiti soltanto chi partecipa alla diretta streaming.

Come porre domande e quesiti ai relatori durante la diretta streaming?

Coloro che assistono alla trasmissione in diretta della teleconferenza potranno avere una forma di interazione con i relatori, ponendo domande e quesiti strettamente inerenti il tema, attraverso le due modalità seguenti:

1. Per chi dispone di un account email di tipo Gmail o un account registrato su YouTube potrà porre domande attraverso un modulo chat sito accanto allo schermo in cui vi è la visione della teleconferenza. Basterà digitare la domanda.

2. Chiunque vi partecipi, anche se non registrato su YouTube o Gmail, potrà inviare una email scrivendo la domanda all’indirizzo istituzionale del Responsabile della Comunicazione della Delegazione, Ing. Patrizio Giangreco, a: comunicazione.napoliecampania@smoc.it.

Chiunque stia assistendo alla diretta potrà porre domande, appartenenti all’Ordine, postulanti o anche esterni alla Sacra Milizia che intenderanno prendere parte.

Tutte le domande, che potranno giungere in qualsiasi momento, dovranno essere poste indicando a corredo di essa per ovvie ragioni
Nome, Cognome e località geografica e relatore destinatario del quesito oppure Nome, Cognome e istituzione di appartenenza e relatore destinatario del quesito.

Domande anonime, incomplete o non inerenti saranno escluse.
Le domande raccolte verranno poi poste direttamente ai relatori a conclusione di tutti gli interventi previsti. Si procederà in ordine di precedenza, a partire dalla prima interrogazione ricevuta. Queste istruzioni saranno poi ricapitolate in ciascuna teleconferenza.

Perché scegliere questa modalità della diretta in streaming su YouTube?

Le ragioni sono diverse:
non si appesantisce la trasmissione delle immagini e del video;
il complesso della teleconferenza non è influenzato da segnale di rete scarso di un qualsiasi partecipante non relatore;
YouTube consente una trasmissione broadcast con la diretta streaming, quindi potenzialmente non esiste confine numerico e geografico alla diffusione della trasmissione;
ciascun contenuto può essere visualizzato senza registrazione;
ciascun contenuto può essere condiviso pressoché su ogni social network; YouTube è estremamente familiare a moltissimi;
questa modalità consente alcuni criteri di sicurezza superiori rispetto alla media per i partecipanti.

Print Friendly, PDF & Email