Home Territorio Estero Yemen: Houthi provocano crisi carburante per sostenere mercato nero

Yemen: Houthi provocano crisi carburante per sostenere mercato nero

192
benzina contrabbando houthi


Download PDF

Lo denuncia il Ministro dell’informazione yemenita in un tweet

I ribelli Houthi dello Yemen provocano con le loro azioni la crisi del carburante nel nord del Paese per sostenere il mercato nero.
È questa l’accusa lanciata dal Ministro yemenita dell’Informazione, della cultura e del turismo, Muammar Al-Eryani, tramite un messaggio sul suo account Twitter. Ha spiegato che gli indicatori del flusso di carburante verso lo Yemen, durante la prima metà di aprile 2021 pubblicati dal Consiglio economico supremo, confermano, ancora una volta, la menzogna del blocco dell’afflusso di benzina nel Paese.

Le milizie Houthi sono alla base della fabbricazione della crisi dei derivati ​​del petrolio nelle aree sotto il loro controllo per rilanciare il mercato nero che gestiscono e saccheggiare i cittadini, in modo da finanziare quello che chiamano lo sforzo bellico.

Al-Eryani nei tweet ha aggiunto che le indicazioni confermano che la quantità di carburante che è arrivata nello Yemen nella prima metà di aprile è stata di 276.503 tonnellate e soddisfa il fabbisogno civile e umanitario medio in tutte le regioni del Paese per un periodo di 20 giorni. Il 70% di questo flusso è stato trasferito nelle aree controllate dalla milizia Houthi. Si parla di di 12 mila tonnellate al giorno che la milizia ha indirizzato al mercato nero.

Gli indicatori del flusso di carburante hanno confermato che 56.856 tonnellate sono state fornite ai porti sotto il controllo del governo legittimo da compagnie e mercanti provenienti dalle aree sotto il controllo della milizia Houthi, e che il 150 per cento è l’aumento che la milizia impone sui prezzi del carburante nelle aree sotto il suo controllo, e lo impone attraverso il mercato nero che gestisce dopo che il mercato ufficiale è stato prosciugato.

Al-Eryani ha aggiunto che gli indicatori confermano l’uso da parte della milizia Houthi del dossier umanitario come carta per fuorviare e ricattare la Comunità internazionale e le organizzazioni non governative e il suo continuo accendere la crisi dei derivati ​​del petrolio porta vantaggi politici e materiali al gruppo e lo spinge ad attuare politiche sistematiche di impoverimento e fame nei confronti dei cittadini.

Print Friendly, PDF & Email
Redazione Arabia Felix

Autore Redazione Arabia Felix

Arabia Felix raccoglie le notizie di rilievo e di carattere politico e istituzionale e di sicurezza provenienti dal mondo arabo e dal Medio Oriente in generale, partendo dal Marocco arrivando ai Paesi del Golfo, con particolare riferimento alla regione della penisola arabica, che una volta veniva chiamata dai romani Arabia Felix e che oggi, invece, è teatro di guerra. La fonte delle notizie sono i media locali in lingua araba per dire quello che i media italiani non dicono.