Home Territorio A Pero (MI) la seconda tappa di Coppa Italia Lead e la...

A Pero (MI) la seconda tappa di Coppa Italia Lead e la terza di Speed

246
Coppa Italia Lead e la Coppa Italia Speed


Download PDF

Si gareggia l’11 e 12 maggio alla Urban Wall – Milano Climbing Factory

Riceviamo e pubblichiamo.

Sabato 11 e domenica 12 maggio si terrà alla Urban Wall – Milano Climbing Factory di Pero (MI) la seconda tappa di Coppa Italia Lead, dopo Casalecchio di Reno e la terza per la Coppa Italia Speed, dopo Brugherio e Casalecchio.
Parteciperanno 135 specialisti della disciplina di difficoltà e 66 velocisti.

Fra gli atleti della Lead gareggeranno la torinese Ilaria Maria Scolaris, SASP Torino, e la lodigiana Savina Nicelli, Fiamme Oro, che hanno condotto un appassionante testa a testa nella tappa di Casalecchio, terminata con l’oro per la Scolaris e l’argento per la Nicelli; il pinerolese Matteo Reusa, ASD Kuota 8.10, oro nella prima tappa di Coppa Italia; il mantovano Riccardo Vicentini, Lupi Climbing Team, Campione Italiano U18, argento nella prima tappa di Coppa Italia, sesto nella recente tappa di Coppa Europa Boulder; il faentino Giovanni Placci, Orobia ASD, bronzo nella tappa di Casalecchio; la romana Elena Brunetti, Climbing Side Roma, Campionessa Italiana U16, argento in Coppa Italia assoluta; il pordenonese Andrea Ludovico Chelleris, Teste di Pietra PN, vicecampione Italiano U16, il padovano Leonardo Donola, Opera Vertical ASD, e il torinese Matteo Tranquilli, B-Side SSD, reduci dalla finale di Coppa Europa Boulder giovanile a Graz; la rivana Federica Mabboni, Crazy Center, bronzo nella prima tappa di Coppa Italia; la bresciana Federica Papetti, bronzo agli europei di combinata, vicecampionessa italiana U20, bronzo in Coppa Italia assoluta.

Parteciperà alla competizione, carica dell’oro appena vinto in Coppa Europa Boulder a Graz, Francesca Matuella, Campionessa Italiana U18 di Lead, Combinata e Speed, nonché vicecampionessa Boulder.

Inoltre, non mancheranno all’appello gli azzurri Luca Boldrini, Deva Wall, Davide Marco Colombo e Claudia Ghisolfi, entrambi di Fiamme Oro.

Nella sfida di Coppa Italia Speed competeranno il Campione del Mondo Matteo Zurloni, reduce da un’ottima prestazione in Coppa del Mondo a Salt Lake City, e i velocisti del team olimpico: Alessandro Boulos, Gruppo Rocciatori Piaz, Gian Luca Zodda, Centro Sportivo Esercito, argento sia a Brugherio che a Casalecchio, Ludovico Fossali, Centro Sportivo Esercito, trionfatore della tappa di Casalecchio, reduce da un ottimo quarto posto in Coppa del Mondo a Wujiang, Beatrice Colli, Fiamme Oro, oro nella tappa di Casalecchio, Giulia Randi, Centro Sportivo Esercito, oro nella tappa di Brugherio, approdata ai quarti in Coppa del Mondo a Wujiang.

Non mancherà, poi, il saronnese Luca Robbiati, Stone Age SSD, vicecampione Italiano Speed, argento nel circuito di Coppa Italia, argento in Coppa Europa a Lublin, da poco rientrato assieme a Zurloni dalla Coppa del Mondo di Salt Lake City.

Saranno presenti e agguerriti in competizione la roveretana Agnese Fiorio, Arco Climbing, Campionessa Europea U18, vicecampionessa Italiana U18, bronzo in Coppa Europa a Lublin; la lecchese Alice Marcelli, Ragni Lecco, oro in Coppa Europa a Lublin, vicecampionessa Italiana U16, quarta nella tappa di Casalecchio; la bolognese Eva Mengoli, Istrice Ravenna, vicecampionessa europea, titolare della Coppa Europa assoluta U16; la faentina Sara Strocchi, Istrice Ravenna, argento nella tappa di Casalecchio, quarta a Brugherio; il bolognese Samuele Graziani, On Sight SSD, Campione Italiano U18, bronzo agli Europei 2023, quarto nella tappa di Casalecchio; il ravennate Ludovico Borghi, Istrice Ravenna, Campione Europeo U18, vicecampione Italiano U18; il faentino Marco Rontini, Centro Sportivo Esercito, Campione Mondiale U18 nel 2022, Campione italiano U20, oro in Coppa Europa giovanile a Lublin, oro nella prima tappa di Coppa Italia; il modenese Francesco Ponzinibio, Equilibrium Soc. Coop, Campione Mondiale U16 nel 2022 e Campione Europeo 2023, bronzo nella tappa di Casalecchio e molti altri.

Ma ecco il programma di gara: sabato 11 maggio a partire dalle ore 10:00 avranno inizio le qualifiche Lead femminili e maschili, con 4 vie in contemporanea.

Alle ore 17:30 cominceranno le qualifiche di Speed, prima femminile, poi maschile.

Alle ore 19:00 si disputeranno le finali di Speed, prima femminile poi maschile, a cui seguiranno le premiazioni.

Domenica 12 maggio alle ore 10:00 avranno inizio le Semifinali femminili e maschili di Lead in contemporanea, alle ore 16:00 si terrà la presentazione degli atleti finalisti e comincerà la finale, a cui seguirà la cerimonia di premiazione.

Sarà possibile seguire la diretta streaming della competizione sul canale ufficiale YouTube FASI al seguente link: https://www.youtube.com/@federclimb.

Print Friendly, PDF & Email