Home Territorio Estero Yemen: dimissioni giudici Sana’a contro gli Houthi

Yemen: dimissioni giudici Sana’a contro gli Houthi

224


Download PDF

Protesta contro la situazione nelle aree sotto il controllo dei ribelli

Per protestare contro le difficili condizioni di vita degli yemeniti, quattro giudici hanno rassegnato le dimissioni presso la Procura della Repubblica a causa delle precarie condizioni finanziarie che si registrano nella capitale, Sana’a, sotto il controllo della milizia Houthi, che impediscono di pagare l’affitto o fornire materiale scolastico ai propri figli.

Gli attivisti yemeniti hanno fatto circolare una lettera inviata dai quattro giudici – Jamal Dirham, Muhammad Ali Tara, Abd al-Hakim al-Khuza’i e Bashir al-Shami – al capo del Consiglio Superiore della Magistratura controllato dagli Houthi nella quale sono spiegati i motivi della loro decisione.

La milizia Houthi, per anni, ha utilizzato la magistratura nelle sue aree di controllo per derubare le proprietà dei suoi oppositori, oltre ad emettere condanne a morte politicizzate contro di loro.

Print Friendly, PDF & Email

Autore Redazione Arabia Felix

Arabia Felix raccoglie le notizie di rilievo e di carattere politico e istituzionale e di sicurezza provenienti dal mondo arabo e dal Medio Oriente in generale, partendo dal Marocco arrivando ai Paesi del Golfo, con particolare riferimento alla regione della penisola arabica, che una volta veniva chiamata dai romani Arabia Felix e che oggi, invece, è teatro di guerra. La fonte delle notizie sono i media locali in lingua araba per dire quello che i media italiani non dicono.