Home Territorio Estero Yemen: 13 detenuti morti nelle carceri Houthi

Yemen: 13 detenuti morti nelle carceri Houthi

273


Download PDF

Prigionieri deceduti a causa delle torture subite

Si contano 13 detenuti morti nelle carceri gestite dai ribelli Houthi dello Yemen solo in questo mese di dicembre.

A denunciarlo è Ishraq Al-Maqtari, capo del Comitato nazionale per le indagini sulle accuse di violazioni dei diritti umani, il quale ha affermato che la maggior parte dei prigionieri sono soldati dell’esercito della Brigata Al-Fateh catturati dai fronti di Saada, nel nord del Paese.

I reclusi sono stati sottoposti a diverse forme di tortura psicologica e fisica e, di conseguenza, 13 di loro sono morti nelle carceri delle milizie Houthi a Sana’a in un solo mese.

Al-Maqtari ha anche aggiunto in un tweet che il motivo principale della morte dei detenuti era la tortura e la negligenza rispetto alle loro condizioni di salute. Circa 150 persone sono state uccise sotto tortura nelle carceri della milizia Houthi, secondo l’Associazione delle madri rapite, che conferma che le sue statistiche sono di molto inferiori alla realtà effettiva a causa della loro incapacità di raggiungere tutte le famiglie dei rapiti e dei prigionieri nelle carceri Houthi.

Print Friendly, PDF & Email
Redazione Arabia Felix

Autore Redazione Arabia Felix

Arabia Felix raccoglie le notizie di rilievo e di carattere politico e istituzionale e di sicurezza provenienti dal mondo arabo e dal Medio Oriente in generale, partendo dal Marocco arrivando ai Paesi del Golfo, con particolare riferimento alla regione della penisola arabica, che una volta veniva chiamata dai romani Arabia Felix e che oggi, invece, è teatro di guerra. La fonte delle notizie sono i media locali in lingua araba per dire quello che i media italiani non dicono.