Home Rubriche Laboratorio Massonico Operativo Una fratellanza massonica universale è possibile?

Una fratellanza massonica universale è possibile?

1491
Massoneria


Download PDF

La frammentazione e l’incomunicabilità tra le diverse comunioni costituisce uno degli aspetti più problematici della Massoneria attuale.

Uno degli obiettivi del ‘Laboratorio Massonico Operativo’ è quello di proporre riflessioni atte ad avviare un possibile dialogo tra massoni di diversa provenienza, allo scopo di cercare e costruire un’identità comune al di là degli steccati e delle appartenenze (vedere i nostri precedenti articoli, in particolare il Manifesto e l’Editoriale.

Il documento che presentiamo ora nasce da un’iniziativa d’oltralpe, animata da analoghe intenzioni.

Agli inizi del nuovo millennio, nove tra le più importanti comunioni massoniche francesi, tra cui la più numerosa, il Grande Oriente di Francia, hanno fondato una struttura comune, uno spazio libero di lavoro e di riflessione, chiamato “La Massoneria Francese”.
A questa struttura hanno successivamente aderito altre obbedienze francesi. Questa Dichiarazione ne è uno dei frutti.

Sarebbe fortemente auspicabile che qualcosa del genere prendesse vita anche nel nostro Paese.

Dichiarazione comune de “La Massoneria Francese”

Eredi di quasi tre secoli di Libera Muratoria in Francia, riconoscendo le loro radici comuni nelle Costituzioni scritte da James Anderson nel 1723, fiere delle loro identità e della diversità dei percorsi che offrono a sorelle e fratelli di ogni origine e di ogni condizione, le obbedienze massoniche francesi, fondatrici de “La Massoneria Francese”, proclamano la seguente dichiarazione.

Lontane dalle controversie partigiane, impegnate in un cammino iniziatico che emancipa le coscienze, le obbedienze massoniche francesi affermano in comune:

• Il primato di un percorso equilibrato tra cammino iniziatico, pratica di un metodo simbolico e impegno civile e sociale.

• Il rifiuto di ogni dogmatismo e di ogni discriminazione.

• Il rifiuto di tutti gli integralismi e di tutti gli estremismi.

• La volontà di lavorare al miglioramento della condizione umana, ai progressi delle libertà individuali e collettive.

• La difesa e la promozione della libertà assoluta di coscienza, di pensiero, di espressione e di comunicazione.

• La difesa e la promozione della laicità, libertà essenziale che consente tutte le altre.

• La ricerca del dialogo per la pace, la fratellanza e lo sviluppo.

Esse decidono di lavorare insieme al miglioramento dell’uomo e della società e invitano le sorelle e i fratelli di tutte le obbedienze massoniche a raggiungere questo cammino comune.

Grande Oriente di Francia Gran Loggia Femminile di Francia
Gran Loggia di Francia Gran Loggia Tradizionale e Simbolica Opéra
Gran Loggia Femminile di Memphis-Misraïm Gran Loggia Mista Universale
Loggia Nazionale Francese Gran Loggia Mista di Francia
Federazione Francese del Diritto Umano

Sottoscritta a Parigi, il 20° giorno del 12° mese dell’anno 6001 (20 febbraio 2002).

Print Friendly, PDF & Email

Autore Hermeticus

Libero ricercatore spirituale, ha alle sue spalle una lunga esperienza massonica. Attualmente è il Gran Maestro del Rito Ermetico Operativo, una comunione iniziatica di stampo massonico di recente costituzione, concepita per venire incontro alle esigenze spirituali proprie dell'essere umano del XXI secolo.