Home Campania Comune di Napoli Napoli, ultimo atto amministrativo propedeutico abbattere Vela Verde

Napoli, ultimo atto amministrativo propedeutico abbattere Vela Verde

1061
Vele di Scampia


Download PDF

Assegnati ultimi nuovi alloggi ai residenti nelle Vele di Scampia

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Comune di Napoli.

La Giunta comunale ha approvato una delibera relativa all’assegnazione degli ultimi nuovi alloggi ai residenti nelle Vele di Scampia. In questo modo può partire la gara per il progetto esecutivo relativo all’abbattimento della Vela Verde.
Assegnazione per un triennio, in base a quanto previsto dalle norme regionali e secondo quanto autorizzato dalla regione Campania, di 60 alloggi assegnati secondo un elenco in ordine di anzianità di presenza nelle Vele, riferita ai soli censiti entro il dicembre 2015: questi i principali contenuti della delibera.

È in corso l’attuazione dell’intervento progettuale di riqualificazione del lotto M delle Vele di Scampia nell’ambito del progetto “Restart Scampia: da margine urbano a centro dell’area metropolitana”, finanziato con il “Programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle città metropolitane, dei comuni capoluogo di provincia e della città di Aosta”.

Il progetto prevede l’abbattimento degli edifici denominati “Vele A, C, e D” e la riqualificazione della “Vela B (Celeste)”, che ospiterà provvisoriamente delle famiglie.

L’intervento, che ha un costo complessivo di circa 27 milioni di euro ed è finanziato per 18 mln a valere sui fondi del Bando Periferie e per 9 mln a valere sui fondi del PON Metro, ha tempi di realizzazione previsti da un cronoprogramma concordato con il Governo e la sua realizzazione si divide nell’attuazione di tre stralci funzionale che partono in primis dall’abbattimento della cosiddetta “Vela Verde”.

Al fine di evitare la perdita dei finanziamenti stanziati si è resa necessaria l’approvazione della Delibera descritta.

Print Friendly, PDF & Email