Home Sport MotoGP Francia: Marquez fa cinquina a Le Mans

MotoGP Francia: Marquez fa cinquina a Le Mans

1085
La gioia di Rossi, Marquez e Bautista sul podio
La gioia di Rossi, Marquez e Bautista sul podio


Download PDF

Pokerissimo per Marquez che vince in Francia grazie a una fantastica rimonta dopo un primo giro problematico. Rossi e Bautista completano il podio.

Inarrestabile, inesorabile, imbattibile, Marc Marquez vince anche in Francia dove ancora una volta da una dimostrazione di forza tremenda. Il campione del mondo in carica infatti è stato costretto a recuperare posizioni dopo essere scivolato al nono posto durante la bagarre del primo giro. Così, mentre davanti Dovizioso e poi Rossi si godevano la momentanea gloria del primato, Marquez ha cominciato a risalire posizioni su posizioni fino a riprendersi la leadership dopo soli dodici giri grazie anche ad un errore di Valentino Rossi. Durante la sua rimonta, nessuno è stato in grado di resistergli: non il compagno Pedrosa, svegliatosi al solito troppo tardi; non Lorenzo, ormai sempre più ombra del campione ammirato nelle stagioni passate, ed infine neanche Rossi, il cui errore in staccata ci ha privato di una lotta che poteva essere più interessante, ma dall’esito forse troppo scontato visti i valori attuali. Dopo esser passato in testa, Marquez ha allungato progressivamente fino a costruire un margine di tutta sicurezza che gli ha consentito di far passerella negli ultimi giri e tagliare il traguardo in piedi a braccia aperte sulla sua Honda, si, perchè lui non corre, vola.

L'arrivo in trionfo di Marquez
L’arrivo in trionfo di Marquez

Nella gara degli altri, buono il secondo posto di Rossi, nettamente meglio del compagno Lorenzo, solo sesto al traguardo, mentre la lotta per il terzo gradino del podio è stata vinta da Bautista che ha regolato un ottimo Pol Espargaro. Al di sotto delle aspettative anche la gara delle Ducati con Dovizioso che è crollato dopo il buon terzo posto in prova e la leadership iniziale mentre il suo compagno Crutchlow è neanche lontano parente dal combattente visto in Yamaha.

Partenza: Dovizioso a cannone, Marquez scivola dietro.
Allo spegneri dei semafori il più lesto è Dovizioso che dalla terza casella ha una progressione incredibile che lo porta in testa davanti a Bradl e Rossi mentre Marquez ha delle difficoltà e scivola al non posto con Lorenzo e Pedrosa davanti. Rossi sa che l’occasione è ghiotta e al terzo giro si porta in testa mentre Espargaro passa Bradl e Dovizioso e indietro Marquez comincia la sua rimonta passando Pedrosa.

La partenza del Gp con la Ducati di Dovizioso davanti a tutti
La partenza del Gp con la Ducati di Dovizioso davanti a tutti

Rossi prova l’allungo, Marquez rimonta come una furia.
Rossi in testa prova ad allungare ma non ha il ritmo per farlo e da dietro Marquez passain sequenza Bautista, Dovizioso, Lorenzo, Bradl e Espargaro, portandosi alle spalle di Rossi che nel frattempo ha preso un leggero margine. Il gap però non è sufficiente a tener dietro Marquez anche perchè Valentino arriva lungo in una curva ed il Cabroncito lo passa senza tanti complimenti.

Marquez vola e vince davanti a Rossi e Bautista.
Rossi prova a tenere il passo di Marquez ma non ci riesce e lo spagnolo vola via verso la quinta vittoria su cinque gare disputate quest’anno…semplicemente perfetto. Rossi è costretto ad accontentarsi del secondo posto mentre Bautista e Pol Espargaro si giocano il podio ma è il primo ad avere la meglio. Deludente quinto e sesto posto per Pedrosa e Lorenzo, capaci solo di recuperare una posizione su Bradl mentre Dovizioso chiude ottavo davanti a Aleix Espargaro e Smith.

In classifica mondiale Marquez porta a oltre quaranta i punti di vantaggio sul compagno Pedrosa, sempre più incalzato da Valentino Rossi.
Prossimo appuntamento con la MotoGP fra due settimane sullo splendido circuito del Mugello dove Marquez lo scorso anno ebbe una delle sue pochissime battute a vuoto e dove Valentino cercherà di rendergli la vita difficile.

Iervolino Nunzio

ORDINE D’ARRIVO          CLASSIFICA MONDIALE

Print Friendly, PDF & Email
Nunzio Iervolino

Autore Nunzio Iervolino

Classe '84 da San Giuseppe Vesuviano...innamorato della vita e di tutto ciò che abbia un motore e delle ruote... Le quattro ruote sono sempre state un affare di famiglia e sembra che le mie prime "sgommate" risalgano ai tempi del pancione materno ma di queste non si hanno prova se non la testimonianza della "vittima" (mamma, se non ci fosse bisognerebbe inventarla), mentre la scintilla che ha fatto entrare le due ruote nel mio cuore è stata il vedere una Kawasaki Ninja buttarsi in piega in uno spazio strettissimo sulla Costiera Amalfitana. Da li è stato un continuo inseguimento alle mia passioni, culminato con l'acquisto di un Kart e qualche anno dopo della mia prima moto (dopo aver tirato il collo a quelle di amici). Evidentemente la cosa non deve essere andata giù a qualche automobilista che una sera dello scorso Aprile ha fatto strike mandandomi K.O. senza neanche fermarsi per soccorrermi, Adesso, col cuore infranto e senza motori sfogo la mia rabbia e la mia passione scrivendo qui...abbiate pietà di un povero ex centauro!!!