Home Lombardia Regione Lombardia Lombardia, seduta di Consiglio regionale 15 febbraio 2022

Lombardia, seduta di Consiglio regionale 15 febbraio 2022

232
Consiglio Regionale della Lombardia


Download PDF

All’ordine del giorno l’istituzione delle Comunità Energetiche lombarde e il piano di prevenzione

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Consiglio Regionale della Lombardia.

Il Presidente Alessandro Fermi ha convocato la seduta di Consiglio regionale per martedì 15 febbraio alle ore 10:00 con due provvedimenti all’ordine del giorno.

In apertura dei lavori l’Aula discuterà i due progetti di legge abbinati finalizzati alla promozione e allo sviluppo di un sistema di Comunità Energetiche Rinnovabili in Lombardia con l’intento di favorire il raggiungimento dell’autonomia energetica, relatori Gabriele Barucco di Forza Italia e Massimo De Rosa del Movimento 5 Stelle.

Il provvedimento prevede un investimento regionale iniziale di ventidue milioni di euro per avviare la realizzazione di una rete diffusa di impianti di produzione e accumulo energetico che servirà i fabbisogni di abitazioni private, aziende, ospedali, scuole ed enti locali, riducendo i costi energetici a carico degli utilizzatori.

Con l’obiettivo di far sorgere in Lombardia entro i prossimi cinque anni 6mila comunità energetiche generando un incremento di potenza fotovoltaica installata pari a quasi 1.300 MW.

Intendimento del progetto di legge è evitare che la Lombardia acquisti energia dall’estero facendo così diminuire il costo della sua produzione, dato che il cittadino diventa anche ‘produttore in proprio’ di energia tramite la Comunità. Senza trascurare il fatto che la realizzazione dei nuovi impianti e la loro manutenzione potrebbe avere anche significative ricadute occupazionali generando nuove opportunità di lavoro

A seguire sarà esaminato il Piano Regionale della Prevenzione. Si tratta dello strumento di programmazione regionale, di durata quinquennale, che comprende tutta l’area della prevenzione, promozione e tutela della salute.

Il documento, relatrice la Vice Presidente della Commissione Sanità Simona Tironi, Forza Italia, declina in modo integrato e trasversale il tema della prevenzione in 6 grandi aree: dalle malattie croniche alle dipendenze; dagli incidenti stradali e domestici agli infortuni sul lavoro; dalle malattie professionali alle malattie infettive, considerando condizioni ambientali, climatiche e di salute.

Print Friendly, PDF & Email