Home Territorio Ciclocross CSI: ad Ostia (RM) i titoli nazionali

Ciclocross CSI: ad Ostia (RM) i titoli nazionali

277
Ciclocross


Download PDF

Cento e più biker in corsa nelle 15 categorie per la maglia scudettata listata con il tricolore

Riceviamo e pubblichiamo.

La stagione ciclistica invernale gonfia i tubolari del Ciclocross.

Il primo traguardo nazionale delle due ruote ciessine è fissato per domenica 30 gennaio, quando nel bellissimo parco natura del Be Wild Village, all’interno della pineta di Castelfusano, nei pressi di Ostia (RM), si disputerà il campionato nazionale di Ciclocross.

A contendersi le maglie e i podi tricolori, listate di arancioblu, ossia i colori del CSI, saranno circa un centinaio di biker, per una trentina di società sportive provenienti oltre che dal Lazio, dall’Umbria, dalle Marche, dalla Campania e finanche dalla Lombardia.

Nel cuore verde del parco ostiense, originale paradiso dell’outdoor training, il percorso del campionato è essenzialmente tutto sterrato, ondulato con diverse curve in contropendenza, con molti dossi, con dei tratti sassosi e di sabbia, ostacoli, e qualche allungo all’interno del bosco. Il circuito misura circa 3 km, da percorrere più volte in base alle categorie d’appartenenza.

Primi a scattare saranno le categorie M4 M5 M6 M7 M8 con le tre femminili W1 W2 W3 che saranno impegnati nella prova a tempo per 40 minuti.

Successivamente toccherà ai giovani ‘Primavera’ e ‘Debuttanti’ in corsa per 30 minuti.

Quindi la seconda batteria riserverà un’ora di gara per i ciclocrossisti più performanti in bici, ovvero gli M1, M2, M3 e gli Juniores M, ed infine Élite Sport.

Come sempre non mancherà l’apporto della meccanica e della tecnologia: tutti i finalisti, come contagiri, avranno una cavigliera con chip elettronico per rilevare il risultato in tempo reale.

C’è grande attesa sul litorale romano per conoscere i primi campioni del ciclismo CSI, che nel 2022 ha arricchito ancora il suo calendario di moltissimi appuntamenti.

Print Friendly, PDF & Email