Home Rubriche Muórze e surze Alici in pastella

Alici in pastella

653
Alici in pastella


Download PDF

Ingredienti

500 grammi di alici
130 grammi di farina
1 limone

Acqua q.b.
Olio di semi q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.

Procedimento

Si tratta di un secondo veloce e pratico, tipico delle zone costiere pugliesi, dove si fa un grosso uso di pesce azzurro.

Innanzitutto, puliamo le alici e le priviamo della lisca, praticamente sfilettandole.

Le mettiamo da parte, per poi preparare la pastella.

Setacciamo la farina, e mettiamola in una ciotola. È preferibile usare quella di tipo 0, meno raffinata e più adatta a questa ricetta, ma se abbiamo quella di tipo 00 e vogliamo usare quella, va bene lo stesso.

A questo punto andiamo ad aggiungere poco alla volta l’acqua, preferibilmente gassata, fino ad ottenere una pastella abbastanza densa, visto che deve poter aderire perfettamente ai filetti.

Lavorandola, aggiungiamo anche la scorza grattugiata di un limone. Amalgamiamo il tutto e facciamo riposare in frigo per un’ora circa.

Mettiamo a scaldare in una padella abbondante olio di semi, immergiamo le alici nella pastella, in modo che siano perfettamente ricoperte, poi le facciamo friggere da tutti e due i lati, fino a dorarle, per poi adagiarle su della carta assorbente per eliminare l’unto in eccesso.

Regoliamo di sale e pepe e serviamo belle calde, accompagnando con un Fiano di Avellino.

Buon appetito!

Print Friendly, PDF & Email

Autore Carolina Barra

Carolina Barra, impiegata in pensione, profonda conoscitrice del cibo in tutte le sue declinazioni, adora cimentarsi nei piatti tipici della tradizione e scoprirne i trucchi per poterli tramandare.