Home Rubriche Muórze e surze Biscotti a modo mio

Biscotti a modo mio

499
Biscotti a modo mio


Download PDF

Ingredienti

500 gr di farina
200 gr di zucchero
2 uova intere
150 dl di olio, metà semi e metà oliva
1 bustina di lievito per dolci

Preparazione

I biscotti fatti in casa, si sa, hanno sempre un sapore speciale. Privi di conservanti quali sono, sono ottimi per la prima colazione dei bambini e perfetti da accompagnare al the.

La ricetta che vi propongo è estremamente facile e gustosa. Vediamone il procedimento.

Su di un piano da lavoro o una spianatoia mischiate zucchero, farina e lievito, così da avere una polvere unica, e predisponete la classica fontana.

Aggiungete, quindi, le uova e l’olio.

In genere, io preferisco utilizzare una forchetta, sia per sbattere le uova che per amalgamare meglio il composto, ma, se preferite, potete impastare direttamente a mano.

Lavorate con cura l’impasto, assicurandovi non ci siano grumi, e fatelo riposare per una decina di minuti coperto da un canovaccio.

Trascorso il tempo, passate a stenderlo, livellandolo con un matterello.

Naturalmente, più lo spessore della pasta sarà sottile, più si cuocerà prima e risulterà croccante; viceversa, più sarà doppio più impiegherà tempo e sarà morbido. Come sempre, dipende dai gusti.

A questo punto potete sbizzarrirvi con gli stampi che più prediligete.
Dalla ‘storica’ formina realizzata con il bicchiere da liquore infarinato, al cui centro fare, eventualmente, un buco, come tradizione delle nostre nonne vuole, a più moderni coppapasta, o, ancora, stampini di cuoricini, stelline e gocce.

Se, invece, non avete voglia di perdere tempo, potete anche usare una rotella tagliapasta con lama dentata e dare la forma di una losanga.

Adagiate della carta forno sulla leccarda e appoggiatevi i biscotti, avendo cura di distanziarli, così che, cuocendosi ed aumentando di volume, non si attacchino tra di loro.

Forno rigorosamente preriscaldato e in cottura per circa 10 minuti a 180° gradi.

Una volta sfornati fateli raffreddare in un cesto di vimini su cui avete messo un panno da cucina.

Assaggiateli e ditemi se non sono buonissimi!

Print Friendly, PDF & Email

Autore Carolina Barra

Carolina Barra, impiegata in pensione, profonda conoscitrice del cibo in tutte le sue declinazioni, adora cimentarsi nei piatti tipici della tradizione e scoprirne i trucchi per poterli tramandare.