Home Rubriche Menorah Un buon proposito per il nuovo anno: diventare un Massone!

Un buon proposito per il nuovo anno: diventare un Massone!

1051
Massoneria


Download PDF

Verrà un giorno che l’uomo si sveglierà dall’oblio e finalmente comprenderà chi è veramente e a chi ha ceduto le redini della sua esistenza, a una mente fallace, menzognera, che lo rende e lo tiene schiavo.
Giordano Bruno

Il segreto per tener fede ai propositi per il nuovo anno? Cambiare routine!
Una tradizione che risale alla notte dei tempi.

Furono i Babilonesi, addirittura 4000 anni fa, tra i primi a celebrare l’inizio del nuovo anno stilando una lista di buoni propositi ante litteram.

Per i più audaci, che sono alla ricerca di una diversa visione della vita, che vogliono semplicemente “rinascere”… bussare alla porta del Tempio massonico potrebbe essere quel “buon proposito” di cui hanno bisogno per il 2022.

Perché diventare Massone?

La Massoneria ha una storia antica e meravigliosa. È una società di uomini e donne che si occupa di innalzare i valori morali e spirituali del singolo, parte del tutto.

Fondata su tre grandi princìpi, Amore Fraterno, Carità, Verità, ha per scopo di riunire gli uomini di buona volontà, senza tener conto delle differenze sociali ed esteriori.

Alcuni pensano che diventare Massone sia molto difficile. Non è vero. I requisiti essenziali del candidato: essere maggiorenne; credere, in maniera non sentimentale, in un Essere Supremo, non essersi macchiato di reati gravi e infamanti, essere in grado di presenziare e partecipare ai Lavori rituali insieme agli altri Fratelli, essere disponibile ad accettare i Regolamenti previsti, che non contengono alcuna norma in contrasto con le leggi vigenti dello Stato.

Diventare Massone significa lavorare su di sé, unirsi ad una scuola di misteri, diventare Iniziato, contribuire al perfezionamento e al bene dell’Umanità: la ricerca esoterica non va presa alla leggera, occorre interrogarsi a fondo e determinare se la Massoneria è la via opportuna per sé.

Chi vuole diventarlo, è perché ne sente il bisogno. L’obiettivo della Libera Muratoria a non è quello di “produrre” più affiliati, ma di rendere i suoi membri migliori. I criteri per entrarvi sono rigorosi, ma, la procedura è la stessa per qualsiasi candidato.

Nel codice etico del Massone è scritto di

fare agli altri quello che vorresti fosse fatto a te, cioè ama il prossimo tuo come te stesso.

L’Istituzione non è aperta a coloro che non si riconoscono negli ideali di Fratellanza, Tolleranza, Uguaglianza e soprattutto di Libertà.

La sua attualità sta nei suoi valori universali e atemporali che consentono la crescita dell’Uomo, inteso come individuo e come parte della società nella quale vive, anche nei contesti storici più complessi.

In quanto adogmatica, non impone fedi o ideologie, ma indica come obiettivo da perseguire costantemente la piena libertà di ognuno, traguardo regolato e mediato solo dal sentimento della dignità personale ed altrui.

Il Massone deve intervenire attivamente, in modo corretto e discreto, nella società, ispirando pensieri e mettendo a disposizione degli altri i propri valori, la propria cultura e la propria etica.

È fondamentale spiegare la specificità del “metodo” massonico. Questo rappresenta uno strumento di crescita flessibile, in continuo adeguamento ai nostri tempi: infatti, l’elevazione dell’uomo nella prospettiva dei valori indicati dalla Massoneria è un obiettivo che non risente del tempo.

A differenza di altre “scuole” di pensiero, non indica né percorsi, né soluzioni: mette a disposizione dell’Iniziato un metodo improntato a determinati Principi, che egli potrà seguire e, attraverso la conoscenza e la comprensione dei Simboli, delle Allegorie e dei Miti, potrà intraprendere quella via che gli permetterà di agire, anche nella vita profana, rispettando i valori di Tolleranza, Eguaglianza e Giustizia sociale, cardini della nostra famiglia.

Nel sostenere i propri principi la Massoneria non ha interessi materiali da difendere, né posizioni di potere e di privilegio da mantenere: per tale motivo risulta essere, se non l’unica, senz’altro la più idonea Istituzione che possa contribuire al miglioramento e alla crescita dell’Uomo.

Chi diventa Massone, chi rimane e cresce nella Libera Muratoria lo fa principalmente perché apprezza la sfida a migliorarsi moralmente e a vivere l’esperienza di Fratellanza che l’Istituzione offre.

Pertanto, se vuoi realmente avere un buon proposito per questo 2022, trova il coraggio di bussare alla porta del Tempio! In poche parole se vuoi diventare Massone devi essere tu a chiederlo!

Poi la vita mette sul tuo cammino qualcuno che non hai scelto d’incontrare. Alcuni lo chiamano destino e una volta che ti è davanti non hai più scelta… è scritto per sempre.
Mari Na

Print Friendly, PDF & Email

Autore Rosmunda Cristiano

Mi chiamo Rosmunda. Vivo la Vita con Passione. Ho un difetto: sono un Libero Pensatore. Ho un pregio: sono un Libero Pensatore.