Home Lazio Regione Lazio TAR Lazio respinge istanza cautelare laboratori privati su Nomenclatore

TAR Lazio respinge istanza cautelare laboratori privati su Nomenclatore

174
Alessio D'Amato


Download PDF

D’Amato: ‘Grazie a supporto associazioni pazienti, diamo quadro di certezze a programmazione sanitaria regionale’

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa della Regione Lazio.

Il TAR del Lazio ha respinto l’istanza cautelare presentata da numerosi laboratori privati che chiedevano la sospensione del decreto del Commissario ad acta n.71 avente ad oggetto il Nomenclatore tariffario e l’estensione dell’erogabilità delle prestazioni di assistenza specialistica ambulatoriale senza ulteriori oneri a carico del bilancio regionale.

Commenta l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato:

In giudizio sono intervenute ad adiuvandum dell’Amministrazione regionale numerose associazioni dei pazienti e dei malati che voglio ringraziare.

Questo pronunciamento, seppur in attesa di una discussione di merito, è importante per dare un quadro di certezze nella programmazione sanitaria regionale.

Print Friendly, PDF & Email