Sarzana, Orlando inaugura casa famiglia in villa confiscata a mafia

Sarzana, Orlando inaugura casa famiglia in villa confiscata a mafia

283
Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII
Download PDF

Il 18 novembre il Ministro della Giustizia presenzierà alla cerimonia

Riceviamo e pubblichiamo.

Il Ministro della Giustizia, Andrea Orlando, inaugurerà una casa famiglia della Comunità Papa Giovanni XXIII, ottenuta da un bene confiscato alla mafia. L’appuntamento è sabato 18 novembre, a Sarzana (SP), in via Ghigliolo, 32, località Paghezzana.

Spiega Giovanni Paolo Ramonda, Presidente della Comunità fondata da don Benzi:

Siamo onorati di mettere il nostro carisma e la condivisione della vita con gli ultimi a servizio del Bene Comune.

Nelle case famiglia le fragilità vengono accolte e le ferite risanate dalla relazione con un papà ed un mamma.

Si tratta di un’azione di prevenzione che toglie terreno alle mafie, le quali fondano il loro potere sulla vulnerabilità della società.

Alle ore 10:30 il Vescovo Palletti celebrerà la Santa Messa.

A seguire, la presentazione dell’iniziativa, con gli interventi del Prefetto, del Sindaco, del presidente della Fondazione Carispezia Matteo Melley, del Presidente dell’Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII Giovanni Paolo Ramonda, del presidente del consorzio Cometa don Franco Martini e del vice presidente di Libera, Davide Pati.

Per concludere, un rinfresco offerto dai promotori e dalla Confederazione Italiana Agricoltori.

La Comunità Papa Giovanni XXIII, fondata da don Oreste Benzi, opera al fianco degli ultimi dal 1968. Oggi conta circa 500 strutture in Italia ed in 40 paesi nei 5 continenti.

Print Friendly, PDF & Email