Home Sport F1 Spagna: Mercedes di un altro pianeta; Hamilton in vetta al mondiale

F1 Spagna: Mercedes di un altro pianeta; Hamilton in vetta al mondiale

986
Hamilton Festeggia sul podio del Gp di Spagna fra Rosberg e il raggiante Ricciardo
Hamilton Festeggia sul podio del Gp di Spagna fra Rosberg e il raggiante Ricciardo


Download PDF

Mercedes imprendibili anche in Spagna. Lewis Hamilton vince e scavalca il compagno Rosberg in testa al mondiale. Ricciardo da il podio alla Red Bull. Mercedes spaziali in Spagna dove Lewis Hamilton conquista la quarta vittoria di fila e soprattutto la testa del mondiale. Non è bastato il forcing finale di Nico Rosberg che si è avvicinato al compagno fino a sfruttarne la scia grazie al DRS, Hamilton, non ha mai concesso nulla al rivale, facendo capire ancora una volta di essere lui il n°1 in squadra, sebbene in Mercedes si ostinino a considerare pari i due piloti.
Alle spalle dell’imprendibile duo Mercedes, Daniel Ricciardo conquista il suo primo “vero” podio, dopo quello revocatogli in Australia per colpa del sensore benzina; l’australiano è stato autore di un weekend impeccabile, nel quale ha sempre sovrastato il suo compagno e campione del mondo in carica Vettel, alle prese con i guai di affidabilità della sua Red Bull. Proprio Vettel però, si è scatenato in una rimonta furiosa che lo ha visto concludere al quarto posto dopo esser partito dalla quindicesima piazza.
Weekend da incorniciare per Valtteri Bottas che, dopo lo splendido quarto tempo in qualifica, porta la sua Williams al quinto posto, dopo essere stato anche terzo nella prima parte di gara.
Prestazione deludente delle due Ferrari di Alonso e Raikkonen, sesto e settimo, incapaci di tenere il ritmo non solo di Ricciardo, ma anche di Bottas che riesce a star loro davanti per tutto il weekend. Magra consolazione per Alonso che riesce a superare il compagno di team negli ultimi giri.
Risorge dalle ceneri la Lotus che con Grosjean conquista i primi punti dopo il travagliato avvio di stagione, mentre il compagno di quadra Maldonado ne combina di tutti i colori e non va oltre il quindicesimo posto. Buona la prova delle Force India di Perez e Hulkenberg, nono e decimo al traguardo.

Partenza: Le Mercedes scappano via, Bottas brucia Ricciardo.
Allo spegnersi dei semafori Hamilton e Rosberg non hanno incertezze mentre Ricciardo viene superato da Bottas con la Williams-Mercedes partita al solito a razzo. Alle loro spalle si instaura Grosjean seguito dalle Ferrari di Raikkonen e Alonso. Le Mercedes fanno subito il vuoto ed prima dei primi pit-stop Hamilton ha oltre 13 secondi su Bottas.

La Partenza del Gp di Spagna con le Mercedes subito in testa seguite dalla sorprendente Williams di Bottas
La Partenza del Gp di Spagna con le Mercedes subito in testa seguite dalla sorprendente Williams di Bottas

Ricciardo passa Bottas dopo i pit-stop, Ferrari e Vettel risalgono.
Le Red Bull sono le prime a fermarsi e la mossa paga perché Ricciardo riesce a passare Bottas mentre Vettel entra nella top ten. Nel frattempo Grosjean viene passato dalle Ferrari di Raikkonen e Alonso, con entrambi che sfruttano la maggior velocità sul dritto della Rossa rispetto alla Lotus. Davanti le Mercedes fanno letteralmente corsa a parte con Hamilton che porta a cinque secondi il suo vantaggio su Rosberg.

Hamilton resiste a Rosberg, Ricciardo è a podio, Vettel brucia le Ferrari e Bottas.
Dopo il secondo e ultimo cambio gomme, Rosberg comincia a recuperare su Hamilton fino ad arrivargli in scia negli ultimi giri ma l’inglese resiste e conquista il suo quarto successo consecutivo portandosi in testa al mondiale. Sul podio con i piloti Mercedes sale Ricciardo che fa gara solitaria mentre alle sue spalle avviene di tutto. Il Campione del mondo Vettel passa Alonso nel valzer dei pit-stop, poi infila Raikkonen e negli ultimi giri Bottas, conquistando un quarto posto insperato prima del via. A due giri dalla fine anche Alonso ha ragione del compagno di squadra e conquista il sesto posto finale dietro Bottas, mentre alle spalle di Raikkonen giungono la Lotus di Grosjean e le Force India di Perez e Hulkenberg a completare i punti.

Nel mondiale piloti, Hamilton completa la rimonta su Rosberg e adesso comanda con tre punti di vantaggio, con Alonso primo degli altri con meno della metà dei punti mentre fra i costruttori, di questo passo (è la quarta doppietta consecutiva), la Mercedes potrebbe festeggiare il titolo con larghissimo anticipo. Prossimo appuntamento con la F1 sulle strade di Monte Carlo fra due settimane. Vedremo se anche in una pista dove il fattore umano conta più che altrove le Mercedes saranno ancora  padrone della scena o se ci sarà qualcuno che riuscirà a tenere il loro passo. Nunzio Iervolino. ORDINE D’ARRIVO          CLASSIFICA PILOTI          CLASSIFICA SQUADRE

Print Friendly, PDF & Email
Nunzio Iervolino

Autore Nunzio Iervolino

Classe '84 da San Giuseppe Vesuviano...innamorato della vita e di tutto ciò che abbia un motore e delle ruote... Le quattro ruote sono sempre state un affare di famiglia e sembra che le mie prime "sgommate" risalgano ai tempi del pancione materno ma di queste non si hanno prova se non la testimonianza della "vittima" (mamma, se non ci fosse bisognerebbe inventarla), mentre la scintilla che ha fatto entrare le due ruote nel mio cuore è stata il vedere una Kawasaki Ninja buttarsi in piega in uno spazio strettissimo sulla Costiera Amalfitana. Da li è stato un continuo inseguimento alle mia passioni, culminato con l'acquisto di un Kart e qualche anno dopo della mia prima moto (dopo aver tirato il collo a quelle di amici). Evidentemente la cosa non deve essere andata giù a qualche automobilista che una sera dello scorso Aprile ha fatto strike mandandomi K.O. senza neanche fermarsi per soccorrermi, Adesso, col cuore infranto e senza motori sfogo la mia rabbia e la mia passione scrivendo qui...abbiate pietà di un povero ex centauro!!!