Home Arabia Felix Egitto: medici riuniti al Cairo contro il diabete

Egitto: medici riuniti al Cairo contro il diabete

224


Download PDF

La XIII Conferenza per dei diabetologi mette in guardia contro le cattive abitudini alimentari e consiglia analisi a intervalli

La Tredicesima Conferenza Nazionale sul Diabete ‘DIAEGYPT 2021’, in corso al Cairo dal 6 all”8 ottobre 2021 sotto la presidenza del Prof. Dr. Salah Shelbaya dal titolo ‘Colmare il divario tra conoscenza e pratica nella gestione del diabete’, ha chiesto test medici di massa da tenere periodicamente per controllare i livelli di zucchero nel sangue nelle persone, in modo che siano a tassi normali, e di prendere in considerazione le buone abitudini alimentari per evitare di ammalare il corpo con il diabete.

La conferenza, che si tiene sotto l’egida della ‘Associazione egiziana per il diabete e l’iperlipidemia’, guidata dal Prof. Dr. Mohamed Khattab, ha valutato il ruolo dell’iniziativa presidenziale 100 milioni di Seha, che ha contribuito a rilevare più di 55 milioni di persone e a fornire trattamento precoce per i diabetici o ad avvertire coloro che hanno la possibilità di avere il diabete, sia genetico che per le cattive abitudini alimentari, in particolare coloro che soffrono di sovrappeso e obesità.

La conferenza ha anche avvisato i diabetici o chi ha il diabete irregolare di sottoporsi alla vaccinazione contro l’influenza stagionale.

Il dottor Khalifa Mahmoud Abdullah, professore di medicina interna e diabete presso l’Università di Alessandria d’Egitto, ha affermato che i diabetici dovrebbero affrettarsi a prendere il vaccino contro l’influenza stagionale durante l’attuale mese di ottobre per proteggersi dal virus dell’influenza che si diffonde in inverno e provoca la morte di centinaia di migliaia di persone ogni anno, soprattutto perché l’influenza è uno dei virus più pericolosi.

La vaccinazione contro di essa aiuta i diabetici a rafforzare il loro sistema immunitario, che previene le complicazioni dell’influenza. Lo stesso vale per il Coronavirus, soprattutto da quando la ricerca ha trovato una relazione tra il contagio e il deterioramento delle condizioni delle persone con diabete.

Da parte sua, il dottor Ibrahim El-Ibrashi, professore di medicina interna e diabete all’Università del Cairo ed ex preside dell’Istituto di diabete, ha sottolineato che la diagnosi precoce e l’analisi dei tassi di zucchero è molto importante.

La conferenza, che si svolge nell’arco di tre giorni, e il programma scientifico includono diverse discussioni sulla recente ricerca sul diabete e la sua relazione con altre malattie, le sue complicanze, come individuarlo precocemente e come affrontarlo, come prevenire il diabete stesso e le sue complicazioni.

Un comitato di esperti internazionali nel campo del diabete e dell’endocrinologia condividerà le proprie ricerche ed esperienze durante questa conferenza, che interesserà gli studi clinici.

Partecipano professori di medicina interna e diabete in Egitto, tra cui il Prof. Dr. Salah Shelbaya, professore di malattie interne e diabete alla Ain Shams University, responsabile della conferenza DIA Egitto; Ibrahim El-Ibrashi – Professore di Diabete e Medicina Interna all’Università del Cairo, e il Dr. Sherif Hafez.

Print Friendly, PDF & Email

Autore Redazione Arabia Felix

Arabia Felix raccoglie le notizie di rilievo e di carattere politico e istituzionale e di sicurezza provenienti dal mondo arabo e dal Medio Oriente in generale, partendo dal Marocco arrivando ai Paesi del Golfo, con particolare riferimento alla regione della penisola arabica, che una volta veniva chiamata dai romani Arabia Felix e che oggi, invece, è teatro di guerra. La fonte delle notizie sono i media locali in lingua araba per dire quello che i media italiani non dicono.