Home Napoli Cardito Crollo a Cardito: cede intonaco in aula, sfiorata la tragedia

Crollo a Cardito: cede intonaco in aula, sfiorata la tragedia

1075


Download PDF

CrolloAncora una volta Cardito è oggetto dell’attenzione nazionale per un episodio di cronaca. Ancora una volta si tratta di un’occasione spiacevole. Stamattina verso le 11.00, mentre si svolgevano regolarmente le lezioni presso la scuola materna ed elementari di via Marconi, vi è stato il crollo dell’intonaco dal soffitto di un’aula.

Panico tra maestre e soprattutto bambini. Si trattava di una classe seconda, età media degli alunni tra i sei e i sette anni.Volano schegge, si levano grida e pianti. Qualcuno paragona la scena a quella di un attentato terroristico o di un bombardamento.

Fortunatamente solo lievi ferite per due maestre e due scolari che hanno ricevuto i primi soccorsi presso il vicino ospedale San Giovanni di Dio di Frattamaggiore. Le prime notizie che arrivano parlano di ferite lacero contuse alla testa e vari ematomi sul corpo. Prognosi di 10 giorni.
Solo tanta paura ed un brutto ricordo dunque. Oltre che una triste consapevolezza.
Crollo MarconiA Cardito si rischia la vita anche per andare a fare il proprio dovere di insegnanti o per studiare.
Amministrazione e tecnici comunali si trincerano dietro il silenzio. Qualcuno fa sapere che il plesso è stato sgombrato. Poi il nulla.

 

 

 

 

 

Ecco come la stampa Nazionale si è occupata del fatto:

Repubblica

Mattino

 

Print Friendly, PDF & Email
Pietro Riccio

Autore Pietro Riccio

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.