Home Territorio Carlo Robiglio diventa per la seconda volta ‘Novarese dell’anno’

Carlo Robiglio diventa per la seconda volta ‘Novarese dell’anno’

295
Carlo Robiglio

Solo Oscar Luigi Scalfaro lo è stato due volte

Riceviamo e pubblichiamo.

L’amministrazione comunale di Novara ha assegnato per la seconda volta il premio ‘Novarese dell’anno’ all’imprenditore Carlo Robiglio. Il premio viene assegnato dall’Amministrazione Comunale ad un numero di cittadini, non superiore a tre, che abbiano particolarmente illustrato, con le loro opere, capacità, carisma e competenze la città di Novara.

Solo Oscar Luigi Scalfaro ha avuto l’onore di ricevere due volte l’onorificenza, nel 1993 quando era Presidente della Repubblica, e prima nel 1984. Il conferimento è stato annunciato ieri mattina, 16 gennaio, in una conferenza stampa al Comune di Novara.

Carlo Robiglio è un imprenditore di prima generazione, fondatore, Presidente e CEO della Holding di partecipazioni Ebano S.p.A; presidente di Piccola Industria e Vice Presidente di Confindustria ed è Vice Presidente de Il Sole 24 Ore S.p.A. Il gruppo Ebano è leader italiano nel segmento dei corsi professionali, su alcune aree specifiche, erogati attraverso FAD, formazione a distanza, ed innovative piattaforme di social-learning e impiega una forza lavoro di oltre duecento persone.

Il premio nato nel 1983 ha visto tra gli insigniti importanti personalità italiane della cultura come l’architetto Vittorio Gregotti, l’attore teatrale e cinematografico Umberto Orsini, lo scrittore Sebastiano Vassalli; della politica come il Deputato Costituente e ex presidente della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro nel 1984 e nel 1993 e dell’economia come Cesare Ponti, Adriano Bossetti della SITI Spa realtà leader nell’industria ceramica, Pietro Stella delle rubinetterie Stella, il tennista imprenditore Sergio Tacchini, la ricercatrice imprenditrice Katia Bastioli, Corrado e Fabio Ravanelli della Mirato e i protagonisti delle varie fasi di crescita della De Agostini come Achille, Adolfo Boroli, Silvano Boroli, Roberto e Marco Drago.

Sottolinea il Sindaco Alessandro Canelli:

I ‘Novaresi dell’anno 2019’ rappresentano i diversi volti dell’imprenditoria locale: quella tradizionale dell’azienda di dimensioni medie, fortemente radicata nel proprio territorio e in costante dialogo e sostegno delle iniziative sociali e culturali della città rappresentata da Francesco Martelli.

Quella delle potenzialità che l’Università del Piemonte orientale è in grado di sviluppare tra i propri studenti, laureandoli, inserendoli nel proprio corpo docenti e fornendo gli strumenti per creare attività di sviluppo di ricerca autonome incarnata dalla professoressa Tracey Pirali. Infine Carlo Robiglio, il volto dell’impresa del territorio diversificata nelle proprie attività all’interno di uno specifico settore e legata alle attività nazionali di rappresentatività non solo della propria categoria, ma dell’intero territorio.

La scelta è caduta su tre persone che nei loro rispettivi campi professionali sono l’esempio di come la nostra città voglia crescere e svilupparsi dal punto di vista socio – economico.
La nostra Amministrazione sta creando le condizioni per attrarre investimenti, lavoro e sviluppo economico locale.

Premiare questi tre protagonisti dell’imprenditoria e della ricerca è coerente con la vocazione e le prospettive di crescita che la nostra città vuole avere.

Curriculum di Carlo Robiglio:
Carlo Robiglio è un imprenditore di prima generazione, fondatore, presidente e CEO della Holding di partecipazioni Ebano S.p.A; presidente di Piccola Industria nonché Vice Presidente di Confindustria ed è Vicepresidente de Il Sole 24 Ore S.p.A.
Nato a Torino il 24 giugno del 1963, si è trasferito successivamente con la famiglia a Novara. Dopo il liceo classico, si è laureato in Giurisprudenza presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

Nel 1992 ha iniziato la sua attività di imprenditore ed editore fondando la casa editrice Interlinea S.r.l., caratterizzata da una forte impronta territoriale. La casa editrice si evolverà negli anni successivi proponendo collane dedicate a specifici ambiti letterari. Attualmente interlinea S.r.l. annovera oltre duemila pubblicazioni distribuite nelle librerie di tutto il territorio nazionale.

Ad implementare l’attività editoriale, che assieme alla formazione innovativa e alla digital economy rappresentano tuttora il cardine degli interessi dell’imprenditore, nascono o vengono acquisite negli anni una serie di società operanti nella filiera, società tutte partecipate dalla Holding Ebano S.p.A..

Nel 2013, con la costituzione della società CEF Publishing S.r.l., il gruppo Ebano diviene leader italiano nel segmento dei corsi professionali, su alcune aree specifiche, erogati attraverso FAD ed innovative piattaforme di social-learning.
Oggi il gruppo Ebano S.p.A., attraverso le società partecipate, impiega una forza lavoro di oltre duecento persone.
Dall’inizio del 2017 Robiglio è Rappresentante Generale AmCham, American Chamber of Commerce in Italy, per il Piemonte Orientale.

Pergamena Carlo Robiglio

Print Friendly, PDF & Email