Home Territorio Campania, precisazione della Direzione Lavoro su ‘Platea Bros’

Campania, precisazione della Direzione Lavoro su ‘Platea Bros’

741
Regione Campania


Download PDF

Dichiarazioni imprecise su cui far chiarezza

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa della Regione Campania.

In relazione a molte imprecisioni contenute in dichiarazioni relative ai requisiti ed alle modalità di selezione dei disoccupati di lunga durata aderenti alla ‘Platea Bros’ di cui alla DGR n. 342 del 29.02.2008 per l’attuazione d’interventi nella manutenzione della rete viaria in ambito regionale, si rende opportuno precisare quanto segue.

Il Bando di gara ha previsto l’applicazione di una clausola sociale per l’utilizzo, limitatamente alla parte di personale per il quale non sono richiesti profili professionali specifici, di disoccupati appartenenti alle categorie svantaggiate, senza ulteriore vincolo.

Nel contempo, è stata prevista la mera facoltà volontaria delle imprese partecipanti di selezionare tali figure utilizzando la platea di cui sopra, composta di disoccupati già impegnati in attività formative finanziate negli anni passati con fondi pubblici ed aggiornata periodicamente da questa Direzione Generale.

Tali aggiornamenti confermano l’inserimento in detta platea solo dei soggetti, così come individuati dalla suindicata DGR 342/2008, in possesso dei relativi requisiti inerenti lo stato di disoccupazione di lunga durata.

Le imprese partecipanti alla gara e risultate aggiudicatarie hanno deciso di avvalersi di tale personale, potendo beneficiare del bonus incentivante a valere sui fondi stanziati nel 2009 di cui alla DGR 282 del 22/07/2009 di recepimento della ‘Convenzione’ con i Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Il Bando regionale ha previsto in termini generali l’esercizio di tale facoltà senza ulteriori vincoli per la fase selettiva. Pertanto, tale fase è rimessa esclusivamente alle modalità ritenute più opportune dagli operatori economici interessati.

Print Friendly, PDF & Email