Home Rubriche Chacun son cinéma Byzantium – una clip di sangue

Byzantium – una clip di sangue

1050


Download PDF


 In arrivo Byzantium, diretto da Neil Jordan.Un ritorno ai vampiri per il regista di “Intervista col vampiro” del ’94, con Brad Pitt e Tom Cruise, tratto dal libro omonimo di Anne Rice. Byzantium è basato su un dramma teatrale “A vampire story” di Moira Buffini, che ha scritto anche la sceneggiatura del film.

Due giovani donne, Eleanor e Claire, sfuggite a un crimine violento, si rifugiano in una località costiera, trovando riparo sul lungomare e in diversi motel, finché un ragazzo mette loro a disposizione il suo fatiscente motel, il “Byzantium”, che Claire trasforma in un bordello. Nel frattempo una serie di omicidi sconvolge la città in cui si sono rifugiate le ragazze, che dovranno confrontarsi con il loro oscuro passato e con il segreto su cui si basano le loro vite.
Il film vede come protagoniste Saoirse Ronan – la giovane attrice che abbiamo visto spesso negli ultimi anni sul grande schermo, in particolare nei panni di Hanna più o meno una nuova Nikita , nel film di Joe Wright e in quelli della piccola Susie Salmon in Amabili Resti di Peter Jackson – e Gemma Arterton, recentemente comparsa in molte pellicole, tra le quali metterei in rilievo The Disappearance of Alice Creed, film del 2009, diretto da J. Blakeson, in cui la giovane attrice ci regala una grande interpretazione (consiglio di vederlo in lingua originale).

Altre star del film sono Sam Raily, che vedremo tra poco nel film “On the road” di Walter Selles, ed il promettente protagonista di Antiviral di Brandon Cronenberg, Caleb Landry Jones.
Il film è stato presentato in anteprima il 9 settembre 2012 alla 37° edizione del Toronto International Film Festival e sarà distribuito nelle sale statunitensi entro il 2012.

Una teaser Clip dal Film 

Antonella diCicco

Print Friendly, PDF & Email

Autore Alfredo Amoroso

Filmmaker tristemente specializzato in regia para-cinematografica con la sfortuna di vivere lontano troppe miglia dal Walk of Fame, si "accontenta" di essere considerato il genio incompreso della cinematografia nel luogo in cui vive. Tiene una rubrica sull'argomento nella quale sfoga tutta la sua ira e nella quale infila le nozioni e i consigli cinematografici che preferisce.