Home Toscana Regione Toscana Aree Syndial: confronto tecnico Regione Toscana e Comune di Carrara

Aree Syndial: confronto tecnico Regione Toscana e Comune di Carrara

462
Massa Carrara


Download PDF

Regione conferma disponibilità a lavorare al fianco dell’amministrazione comunale affinché le aree si rendano disponibili

Riceviamo e pubblichiamo da Agenzia Toscana Notizie.

Aree Syndial, verrà attivato a breve il confronto tecnico tra Regione Toscana e Comune di Carrara sul protocollo d’intesa riguardo gli aspetti più funzionali al riuso delle aree, cioè quelli urbanistici, ambientali, idrogeologici ed insediativi.
Per questo la Regione, sulla base del sopralluogo compiuto oggi, 17 gennaio, dal Comune di Carrara nelle aree interessate e dell’avanzamento dell’iter per l’avvio dei lavori di bonifica presso il Ministero dell’ambiente, conferma la propria disponibilità a lavorare al fianco dell’amministrazione comunale affinché le aree si rendano quanto prima disponibili.

La definizione di un’intesa sulle aree Syndial in tempi rapidi è stata sollecitata proprio dal presidente della Regione durante l’incontro che si è svolto giusto la settimana scorsa a Firenze per fare il punto sulle attività messe in campo seguito dell’accordo di programma nazionale per l’area di crisi di Massa-Carrara.

In quel contesto si è rimarcata l’urgenza di arrivare in tempi brevi alla riforma del Consorzio ZIA, alla quale si sta lavorando, e alla determinazione del protocollo con Syndial, Comune di Carrara, Ministero per lo sviluppo economico e Ministero per l’ambiente per la messa a disposizione di aree industriali per nuovi insediamenti.

Print Friendly, PDF & Email