Home Lombardia Regione Lombardia Alla Triennale di Milano proiezione di ‘Follow the Paintings’

Alla Triennale di Milano proiezione di ‘Follow the Paintings’

143
'Follow the Paintings'


Download PDF

Forte: ‘La mafia investe in arte, occorre maggiore attenzione’

Riceviamo e pubblichiamo.

Mercoledì 12 febbraio, alle 18:30, presso la Triennale di Milano, viale Alemagna 6, Milano, sarà presentato il documentario – inchiesta di Alberto Gottardo, Francesca Sironi e Paolo Fantauzzi ‘Follow the Paintings’ prodotto da Sky che indaga il mercato dell’arte globale e le sue zone d’ombra.

L’iniziativa è promossa dalla Triennale di Milano, The CO2 Crisis Opportunity Onlus e dalla Commissione Antimafia del Consiglio Regionale della Lombardia.

La proiezione sarà seguita da un incontro alla presenza degli autori del documentario, di alcuni esperti del mondo dell’arte e da Monica Forte, Presidente della Commissione speciale – Antimafia, anticorruzione, trasparenza e legalità della Regione Lombardia.

Forte dichiara:

La criminalità organizzata investe milioni di euro nel commercio di opere d’arte, con l’acquisizione di capolavori e di opere di artisti allo scopo di riciclare i proventi delle loro attività illecite. Il documentario ‘Follow the Paintings’ getta luce su di un aspetto degli affari delle cosche poco esplorato o noto al grande pubblico.

A Milano, che ha un mercato fiorente e un collezionismo diffuso, è necessario avviare un dibattito ampio rivolto agli operatori del mercato dell’arte, ma anche alla sensibilizzazione dell’opinione pubblica oltre che al legislatore.

Il fatto che l’arte trovi ampio spazio in questo settore è anche figlia di una degenerazione della stessa idea di bene culturale sempre più vissuto in chiave personalistica mentre occorre tornare al principio di fruizione pubblica.

Dopo i saluti di Monica Forte e Giulia Minoli, autrice teatrale e Vicepresidente Co2 Crisis Opportunity onlus, l’incontro, moderato da Stefano Boeri, Presidente di Triennale Milano, e Francesca Sironi, prevede gli interventi di: Francesco Greco, Procuratore della Repubblica del Tribunale di Milano; Armando Tadini, Direzione Investigativa Antimafia, Centro Operativo di Milano; Stefano Baia Curioni, Direttore Fondazione Palazzo Te, Direttore Centro di Ricerca ASK dell’Università Bocconi; Elisabetta Galasso, Amministratore Delegato Open Care, Angela Vettese, Critica d’arte, Direttore del corso di Laurea Magistrale di Arti Visive e Moda dell’Università IUAV.

Print Friendly, PDF & Email