Optima Red Alert dilaga sul web

Optima Red Alert dilaga sul web

1842


Download PDF

Paolo Belli ospite d’eccezione della puntata del 28 giugno

Riceviamo e pubblichiamo.

Al via il quarto appuntamento di Optima Red Alert, il format musicale condotto in diretta da Red Ronnie, in studio con i Simons, la giovane band “millennial”. Un appuntamento che si conferma uno dei più seguiti e condivisi dalla rete: appassionati di musica, autori, musicisti, discografici e giornalisti del settore, potranno ascoltare i pezzi selezionati e votare i migliori talenti emergenti.

Optima RedAlert è infatti il primo esperimento di programma musicale attraverso “social TV” Live su Facebook, frutto della collaborazione tra Red Ronnie e Optima Italia, multiutility italiana attiva nel mercato dell’energia e delle telecomunicazioni. Si tratta di una vera e propria “piazza virtuale” nella quale i giovani musicisti possono liberamente proporre i loro pezzi ad appassionati, esperti e addetti ai lavori. L’obiettivo del format è quello di supportare i giovani artisti del Paese e dare loro l’opportunità di proporsi sulla scena musicale in modo facile e immediato.

I risultati del format sono in continua crescita, battendo ogni previsione di ascolto e di collegamenti. Questi i numeri sbalorditivi della partecipazione alle prime tre puntate: 550.000 persone raggiunte, 22.000 interazioni durante i live (commenti, like e condivisioni), 65.000 visualizzazioni dei live.

Durante ogni puntata vengono selezionati 8 brani, mentre nell’ultima puntata verranno scelti i 10 migliori brani di questo primo ciclo che entreranno a far parte della prima compilation di Optima Red Alert.

Nei prossimi live è prevista la partecipazione di ospiti d’eccezione. Si comincia martedì 28 giugno, con la partecipazione di Paolo Belli, musicista, cantante e conduttore televisivo che si collegherà con Red Ronnie comodamente dal divano di casa, in puro stile “talk-show dell’era digitale”.

I canali per seguire lo show sono la pagina Facebook di OM-OptiMagazine e la pagina Facebook di Red Ronnie.

Entusiasta il conduttore Red Ronnie:

Eravamo certi di ottenere consensi e partecipazione, ma non ci aspettavamo davvero numeri come questi. La musica in Italia è spesso vittima delle solite logiche di mercato che impediscono ai veri talenti di emergere e di dimostrare il proprio valore.

Il nostro obiettivo è di dare visibilità a chi, pur avendo qualità, non riesce a trovare spazio. Devo sottolineare che oltre ai numeri, abbiamo riscontrato anche tanta qualità. Il materiale musicale che ci è pervenuto è davvero interessante e sono sicuro che tra tutti gli artisti candidati troveremo i nuovi talenti della musica italiana.

Il responsabile brand e comunicazione di Optima Italia, Antonio Pirpan, ha dichiarato:

Optima Red Alert non è un talent, non verrà decretato nessun vincitore. Si tratta di un vero e proprio programma TV su web che darà a tutti la possibilità di esibirsi in modo democratico attraverso un palco virtuale che abbiamo deciso di mettere a disposizione di chiunque abbia da dire qualcosa di valido in ambito musicale.

Il valore aggiunto del nostro progetto è la possibilità di esibirsi davanti a un grande pubblico interattivo, fatto non solo di semplici appassionati ma anche di addetti ai lavori e artisti affermati. Il tutto con la garanzia e la supervisione di Red Ronnie che ha fatto la storia del giornalismo e della tv ‘musicale’ in Italia.

Il nostro obiettivo è dare supporto ai giovani talenti, permettere loro di esprimersi e di farsi conoscere. Per alcuni, infatti, l’esperienza potrebbe concretizzarsi in un vinile o in altri interessanti progetti off-line che nasceranno dalla sinergia tra Optima Italia ed altri brand che saranno coinvolti.

Per info e modalità di partecipazione è possibile consultare il sito web optimaredalert.it

optima-red-alert

Print Friendly, PDF & Email