Home Territorio Estero Yemen: incendio in campo profughi nell’ovest

Yemen: incendio in campo profughi nell’ovest

244


Download PDF

Decine gli sfollati

Un enorme incendio è scoppiato in un campo per sfollati nel distretto costiero di Al-Khokha sul Mar Rosso, nello Yemen occidentale, in una delle tende del campo di Al-Alili.  Le fiamme sono divampate venerdì sera 25 novembre e hanno distrutto 6 baracche.

La tragedia arriva giorni dopo che un incendio simile ha devastato più di 60 tra tende e baracche in un campo profughi nello stesso distretto, che ospita migliaia di sfollati.

Fonti locali hanno indicato che l’incendio è scoppiato in una tenda di una delle famiglie sfollate, a seguito dell’uso di una stufa a legna, e che i forti venti hanno contribuito alla propagazione delle fiamme nelle tende vicine.

Le famiglie sfollate nel campo sono così rimaste senza riparo e hanno dormito all’aperto.

A metà novembre è scoppiato un enorme incendio nel campo di Al-Jishah per gli sfollati nel distretto di Al-Khokha, che ha portato alla distruzione di oltre 60 case e al danneggiamento di alcuni alloggi vicini.

Gli incendi sono frequenti nelle baracche degli sfollati costruite con paglia e bastoncini di legno, così come nelle tende di stoffa. Negli ultimi anni sono stati registrate decine di incidenti, la maggior parte dei quali è provocata dall’uso di stufe a legna.

Lo scorso maggio un enorme incendio ha distrutto circa 42 case nel campo “Ataa Al-Wo’a” nel distretto di Al-Khokha, considerato la capitale temporanea dei distretti liberati dalle forze del governo legittimo yemenita nel Governatorato di Al-Hodaydah.

Print Friendly, PDF & Email

Autore Redazione Arabia Felix

Arabia Felix raccoglie le notizie di rilievo e di carattere politico e istituzionale e di sicurezza provenienti dal mondo arabo e dal Medio Oriente in generale, partendo dal Marocco arrivando ai Paesi del Golfo, con particolare riferimento alla regione della penisola arabica, che una volta veniva chiamata dai romani Arabia Felix e che oggi, invece, è teatro di guerra. La fonte delle notizie sono i media locali in lingua araba per dire quello che i media italiani non dicono.